Home | Economia | Ricerca e innovazione | FinTech e Smart City. Quali opportunità di sviluppo?

FinTech e Smart City. Quali opportunità di sviluppo?

Concluso oggi il secondo appuntamento con il FinTEch organizzato da JETN – Junior Enterprise Trento

image

>
Grazie alla formula sperimentata lo scorso novembre al Contamination Lab di Trento, in occasione del convegno su FinTech e territorio, si è rinnovato oggi il successo del secondo incontro tematico, finalizzato al confronto sulle opportunità di sviluppo rappresentate dalla fornitura di servizi e prodotti finanziari attraverso le più avanzate ricerche e tecnologie informatiche per il sostegno alle Smart City, prima fra tutte la città di Trento.
Nella Sala Stringa della Fondazione Bruno Kessler, partner dell’iniziativa insieme a Cherry Chain e Hub Innovazione Trentino, si sono alternati gli interventi di aziende e startup trentine attive in questo ambito, che hanno potuto confrontarsi e offrire un panorama esaustivo delle applicazioni già in campo in questo settore, provenienti in molti casi dai risultati della ricerca trentina.
 
Molto significativo è stato inoltre il contributo delle numerose imprese trentine presenti – quali GFT Technologies, Dolomiti Energia, Belka, AlpsBlockchain, 2Aspire, ZeroBanks, Foodchain – nel definire le necessità tecnologiche ed i trend di mercato nel settore Fintech.
La formula adottata per l’evento è stata commentata positivamente anche dall’Assessore allo sviluppo economico, ricerca e lavoro della Provincia autonoma di Trento, in quanto si ritiene molto importante continuare a promuovere queste attività di avvicinamento tra l’eccellenza tecnologica trentina, gli attori del trasferimento tecnologico, le nuove startup high-tech e le aziende presenti sul territorio in ottica di filiera.
  

 
Questa considerazione risulta ancora più attuale in un settore in pieno sviluppo come il Fintech, un mercato che viaggia ad alta velocità e mostra una forte vitalità sul territorio trentino, con dinamiche di crescita e investimento da parte dei privati in costante crescita ed una prospettiva di capitalizzazione dei saperi e dell’imprenditorialità anche per il Trentino.
Le soluzioni tecnologiche rappresentate al tavolo delle due sessioni dei lavori hanno spaziato da Smart Communities e blockchain, Smart Finance, mobilità elettrica, Smart Contract, facendo discutere e lavorare assieme aziende, operatori del settore, nuovi imprenditori e ricercatori, creando connessioni utili a tutto il tessuto innovativo ben presente sul territorio in termini di tecnologie innovative ed esperienza di mercato.
 
La giornata di lavori si è articolata in due parti: nella mattinata si è dato spazio alle istituzioni, operando una panoramica nei settori energetico, finanziario, della consulenza legale e del turismo.
Nel pomeriggio sono intervenute startup e imprese tecnologiche che hanno cercato di integrare FinTech e Smart City all’interno delle loro idee di business.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande