Home | Esteri | Dal Trentino un reparto dialisi all’ospedale di Tamale in Ghana

Dal Trentino un reparto dialisi all’ospedale di Tamale in Ghana

Stamani la firma alla presenza dell'ambasciatrice del paese africano, dell'assessore Beltrami e del primario di dialisi Brunori

image

L'ambasciatrice del Ghana in Italia Evelyn Anita Stokes-Ayford ha siglato oggi a Trento con l'assessore alla solidarietà internazionale e convivenza Lia Giovanazzi Beltrami un memorandum attraverso il quale viene avviato un progetto in campo sanitario, presso l'ospedale di Tamale, nel Nord del paese africano, dove verrà creato un reparto di dialisi.
Presente alla firma il dottor Giuliano Brunori, direttore del Centro Dialisi dell'ospedale Santa Chiara di Trento e presidente dell'associazione «Amici del Mali Gavardo».
 
Prosegue e si consolida dunque la collaborazione fra il Trentino e il Ghana, nell'ambito della quale, lo scorso novembre, venne realizzato proprio all'ospedale di Tamale un corso di formazione per medici locali, centrato sulla patologia dell'idrocefalo.
L'insieme delle iniziative in fase di sviluppo sono state raccolte in un memorandum consegnato oggi dall'ambasciatrice Stokes-Ayford all'assessore Beltrami.
 
«La collaborazione procede, in particolare nel campo sanitario - ha sottolineato l'assessore - e coinvolge soggetti diversi, com'è nella tradizione della cooperazione allo sviluppo trentina. L'attrezzatura per la dialisi, in questo caso, è stata fornita da un'associazione, «Amici del Mali Gavardo». La Provincia autonoma, assieme all'Azienda provinciale per i servizi sanitari, si incaricherà del training in favore del personale medico e paramedico ghanese. L'ospedale di Tamale, infine, garantirà l'attivazione e il mantenimento in essere dell'unità di dialisi, a beneficio di tutta la popolazione.»
 
«Siamo molto contenti per questo passo che dà continuità alla nostra amicizia - ha detto a sua volta l'ambasciatrice Evelyn Anita Stokes-Ayford, già più volte ospite del Trentino. - Vogliamo andare avanti su questa strada, che coinvolge istituzioni, comunità, persone. Grazie per avere reso possibile questa esperienza.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande