Home | Esteri | Tempesta di grandi proporzioni sulla Costa Est degli USA

Tempesta di grandi proporzioni sulla Costa Est degli USA

Hanno perso la vita già nove persone, cancellati 4.000 voli, chiuse le autostrade, treni in diffocoltà

La East Coast settentrionale degli Stati Uniti è flagellata in questo momento da una delle tempeste più feroci degli ultimi anni. Anche Chicago peraltro non è stato risparmiato, con 40 cm. Di neve caduta.
 Il grande freddo non è una novità da quelle parti, ma una ventina di gradi sotto lo zero e una tempesta di neve senza requie stanno mettendo in ginocchio lo Stato di New York e il New England.
 
Il sindaco de Blasio, immortalato mentre spala la neve, si trova già di fronte alla sua prima emergenza di notevoli proporzioni. Insieme al governatore dello Stato ha raccomandato ai cittadini di non uscire di casa.
Al momento infatti le vittime sono già nove, le autostrade sono state chiuse e gli aeroporti praticamente chiusi, con oltre 4.000 voli cancellati.
 
Anche l’Europa sta attendendo la sua tempesta della Befana, che dovrebbe cominciare da questa sera alla serata di domenica prossima. Al momento peraltro l’allarme è puramente informativo.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni