Home | Esteri | Sempre più aziende trentine sono interessate al mercato russo

Sempre più aziende trentine sono interessate al mercato russo

Oltre 100 adesioni alla «Country presentation» in programma l’11 marzo a Rovereto

Sono un centinaio gli iscritti alla Country Presentation Russia, organizzata presso il Polo Tecnologico di Rovereto da Trentino Sprint e da Trentino Sviluppo attraverso lo Sportello integrato per l’internazionalizzazione.
Una forte partecipazione che conferma l’interesse e la necessità di approfondire, oggi più che mai, gli aspetti culturali ed economici di un Paese tanto vasto e complesso.
Molte anche le richieste di incontri individuali con gli esperti, per analizzare e valutare specifici progetti.
 
Per il Trentino, un subcontinente vasto come la Russia - il più esteso al mondo con nove fusi orari al suo interno - continua ad essere un mercato di fortissimo interesse per nuove opportunità commerciali: l’export provinciale verso l’area, infatti, ha registrato una crescita continua negli ultimi anni, fino ad arrivare al picco del 2012, con oltre 72 milioni di Euro di merci vendute nel Paese.
Per quanto riguarda il 2013, i dati Istat del terzo trimestre sono incoraggianti: pur prevedendo una flessione, il valore totale sarà comunque superiore a quello degli anni precedenti al 2012.
 
Si può dire dunque che i dati vadano di pari passo con quelli della crescita economica del Paese, che dopo i ritmi sostenuti del 2011 e 2012, ha visto un rallentamento nel 2013, in parte riconducibile ad un effetto «contagio» dall’Eurozona.
Vi è poi da tenere sotto attenta osservazione l’andamento della crisi ucraina e i suoi possibili contraccolpi economici sul gigante russo.
A livello nazionale, la Russia guarda sempre con favore ai prodotti italiani: il Made in Italy continua ad essere sinonimo di qualità, non solo nelle tradizionali tre «F» (food, fashion e fornitures = cibo, moda e mobili) ma anche nei beni strumentali e per l’industria (macchinari e meccanica) così come nell’alta tecnologia.
 
L’appuntamento è dunque per martedì 11 marzo alle ore 9.30 presso il Polo Tecnologico di Rovereto, via Zeni 8.
Interverranno: Luisella Lovecchio, Vice Presidente e Direttore Generale di IC & Partners Group; Alessandro Morelli, Responsabile Pianificazione e Sviluppo di Finest Spa; Roberto Gallo, Ufficio Internazionalizzazione Imprese - Desk Est Europa - del Gruppo Intesa San Paolo; Bernhard Kiem, Console Onorario della Federazione Russa a Bolzano per il Trentino - Alto Adige.
L’azienda Sicor illustrerà la propria esperienza nel mercato russo. I saluti di benvenuto sono affidati a Mariano Gianotti, Presidente di Trentino Sprint e a Mauro Casotto, Direttore della Divisione Sviluppo e Innovazione di Trentino Sviluppo. 
 
Tramite questo link il programma dell'evento.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni