Home | Esteri | Altra strage in una scuola americana, stavolta a Pompano Beach

Altra strage in una scuola americana, stavolta a Pompano Beach

Uno studente 19enne è entrato nella scuola dalla quale è stato espulso e ha sparato uccidendo 17 persone

Negli Stati Uniti un’ennesima sparatoria è avvenuta in una scuola, stavolta in Florida, a Pompano Beach.
Un ragazzo di 19 anni, espulso dalla scuola per motivi disciplinari, si è presentato nell’istituto armato di fucile semiautomatico e una grande quantità di proiettili.
Èentrato, è salito al 4° piano dove stava la sua classe, e ha aperto il fuoco sugli studenti facendo una strage.
Ha ucciso 17 persone, perlopiù studenti, e ne ha feriti molti altri. Tra le vittime anche l’insegnante di football, che si era fatto avanti per proteggere i suoi ragazzi.
Alla fine della sparatoria, circa un’ora dopo, il killer ha provato a uscire dalla scuola alla chetichella mescolandosi con gli altri studenti. Ma è stato arrestato immediatamente e portato via dalla polizia.
Pare impossibile, ma dall’inizio dell’anno è la 19esima volta che accade una sparatoria in una scuola degli Stati Uniti. Quasi un episodio ogni due giorni.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni