Home | Esteri | Doppio passaporto per gli altoatesini, il passo avanti di Vienna

Doppio passaporto per gli altoatesini, il passo avanti di Vienna

A settembre potrebbe essere pronto il disegno di legge per la doppia cittadinanza ai cittadini sudtirolesi

Sembrava un'ipotesi campata in aria, ma Vienna sta andando avanti concretamente col progetto del doppio passaporto per gli altoatesini, al punto che a settembre potrebbe essere varato il provvedimento legislativo.
È quanto si legge sul quotidiano «Tiroler Tageszeitung» che precisa che la soluzione starebbe nella concessione della doppia cittadinanza. Cittadinanza che però verrebbe concessa solo ai cittadini dell’Alto Adige di lingua tedesca o ladina.
Fermo restante il principio che si debba andare verso un passaporto unico europeo, l’ipotesi che il provvedimento austriaco faccia un distinguo etnico anziché rivolgersi all’intera popolazione della provincia di Bolzano, ci pare fortemente discriminante.
In tutti i casi, il governo austriaco afferma che il provvedimento avverrebbe solo in accordo con il governo italiano.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni