Home | Esteri | Il mercato del Qatar guarda con interesse al Trentino

Il mercato del Qatar guarda con interesse al Trentino

Aziende trentine del design e del food alla fiera internazionale Hospitality Qatar. La scadenza per partecipare alla missione commerciale è il 27 settembre

image

>
Il Qatar, noto per avere il Pil pro capite più alto del mondo, cerca prodotti di alta qualità in vista degli importanti eventi che si appresta ad ospitare, tra cui i Mondiali di Calcio del 2022.
Trentino Sviluppo, di concerto con la Provincia autonoma di Trento, offre alle imprese interessate la possibilità di partecipare alla fiera internazionale Hospitality Qatar in programma dal 6 all'8 novembre.
La manifestazione è nata nel 2014 per soddisfare la crescente richiesta di soluzioni per il settore alberghiero ed è oggi una prestigiosa vetrina per tutto il settore dell'arredo. 
 
Recentemente è stata arricchita da un’apprezzata sezione dedicata all'agroalimentare: Food Qatar.
Il bando è già online sul sito di Trentino Sviluppo e le imprese possono inviare un’apposita richiesta di partecipazione entro il 27 settembre.
Le aziende che si candideranno saranno valutate sulla base delle potenzialità di business e, se ammesse, saranno affiancate dallo staff di Trentino Sviluppo prima e durante la fiera.
 
Il prodotto interno lordo qatarino ha segnato nel 2017 un tasso di crescita del 2,3%, accompagnato da una elevata capacità di spesa.
Questo trend, unito alla normativa favorevole e alla diffusa conoscenza della lingua inglese, rendono questo mercato di appeal per le imprese trentine, con particolare riferimento ai settori del design, dell'arredo e dell'agroalimentare.
L'interesse è alto, come testimoniano la partecipazione di oltre 40 imprese alla tavola rotonda organizzata con Giosefat Riganò, direttore dell’Italian Trade Agency di Doha, e i numerosi incontri svoltisi nel corso dell’incoming di operatori economici qatarini questa estate.
 
Trentino Sviluppo e la provincia autonoma di Trento stanno organizzando una missione commerciale che porterà le imprese trentine idonee a conoscere di persona gli operatori economici del Qatar in occasione della fiera Hospitality Qatar e Food Qatar.
La manifestazione si svolge a Doha dal 6 all'8 novembre prossimi ed è dedicata alle eccellenze del design, per il settore alberghiero ma anche privato.
Contiene una speciale sezione sull'agrifood, potenziale vetrina internazionale per le specialità della tavola in chiave Trentina.
Nel 2017 ha avuto oltre 6 mila visitatori e ha visto la presenza di 156 espositori in rappresentanza di 15 diversi Paesi.
 
Il bando per partecipare è già aperto e consultabile sul sito di Trentino Sviluppo con tutta la relativa modulistica.
Le domande dovranno pervenire entro il 27 settembre e se ammesse, porteranno alla partecipazione ad un percorso che comprende l'analisi dell'azienda e dei suoi prodotti per valutarne il potenziale di export, l’organizzazione di incontri di business (B2B), la predisposizione delle agende per ogni singola azienda, la preparazione agli incontri di business e il supporto logistico in loco.
 
Le imprese aderenti avranno inoltre a disposizione uno spazio preallestito nello stand collettivo del Trentino alla fiera e la preparazione di una presentazione aziendale in lingua araba.
Ulteriori dettagli sulle tipologie di prodotti, l'organizzazione dell'iniziativa e i relativi costi sono consultabili sul sito www.trentinosviluppo.it.
Per ulteriori informazioni è possibile inoltre contattare lo staff dell'area Internazionalizzazione di Trentino Sviluppo al numero 0464 443111.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone