Home | Esteri | Afghanistan | Uccisi due soldati italiani in Afghanistan

Uccisi due soldati italiani in Afghanistan

Feriti gravemente alle gambe altri due, tra i quali una donna

Due dei nostri ragazzi impegnati nell'operazione militare di pace in Afghanistan sono stati uccisi in un attentato e altri due, tra i quali una donna, sono stati gravemente feriti alle gambe.
Erano in missione nella zona di Herat, quando una bomba è esplosa sul blindato di testa di una colonna di decine di automezzi militari. All'interno c'erano i nostri ragazzi.

Si tratta del sergente Massimiliano Ramadù, 33enne di Velletri e del caporalmaggiore Luigi Pascazio, 25enne, della provincia di Bari.
I feriti sono la caporale Cristina Buonacucina, 27ennedi Foligno, e il caporalmaggiore Gianfranco Scirè, 28enne della provincia di Palermo.

I feriti sono stati portati d'urgenza nell'ospedale militare di Herat. Le ferite sono gravi ma i ragazzi non sono in pericolo di vita.
Le salme dei due caduti verranno portati a Roma mercoledì. Non sappiamo quando i feriti potranno essere trasportati in Italia.

Sono 24 i soldati italiani caduti in Afghanistan dall'inizio delle operazioni nel 2006, su un totale di circa 2.800 militari attualmente impiegati in Afghanistan.
_____________________________________________________________________

Anche il presidente Dellai, in serata, ha diramato un comuncato per esprimere il proprio dolore per i nostri ragazzi caduti e feriti in Afghanistan.
Pubblichiamo volentieri il testo del messaggio, perché avevamo l'impressione di essere i soli ad esprimerci in tal senso.

«Partecipiamo al cordoglio dell'intero Paese che perde in questo triste giorno altre giovani vite e ci stringiamo idealmente attorno ai molti altri che continuano la loro missione in un territorio così tormentato e per questo sempre più pericoloso.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande