Home | Esteri | Afghanistan | Nuovo attacco contro i nostri alpini in Afghanistan

Nuovo attacco contro i nostri alpini in Afghanistan

Esplode un ordigno dalle parti di Shindand, vicino a Herat Due alpini del 5° sono rimasti feriti in maniera non grave

I due alpini appartengono al V Reggimento alpini di stanza a Vipiteno.
Poco prima delle ore 9.30 di stamattina, ora italiana, è stato fatto esplodere un ordigno sulla strada che porta a Shindad, provincia di Herat.
Una colonna di blindati Lince è stata oggetto di un attentato. Due dei nostri soldati sono rimasti feriti, uno alla schiena e uno alla spalla. Entrambi non versano in gravi condizioni.

I due feriti si trovavano di servizio in torretta a perlustrare il terreno, quando è esploso l'ordigno.
Subito soccorsi, sono stati trasportati all'ospedale di Herat.
I due militari, il cui V Reggimento è di stanza a Vipiteno, hanno telefonato a casa o
per tranquillizzare di persona i propri familiari.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni