Home | Esteri | Afghanistan | Afghanistan. Due morti e quattro feriti in un'esplosione a Gardez

Afghanistan. Due morti e quattro feriti in un'esplosione a Gardez

Il tragico attentato è avvenuto vicino a una base militare non italiana Un attacco a fuoco, senza conseguenze, anche ai nostri militari

Apprendiamo in questo momento che uno scontro a fuoco ha impegnato questa mattina i militari italiani presenti nel nord dell'Afghanistan, nell'avamposto di Bala Murghanb.
Nessuna conseguenza per i nostri soldati di stanza nella provincia nordorientale della regione presidiata dagli Italiani.

Bala Murghanb è la stessa area in cui due settimane fa, mentre eravamo in quel teatro, una pattuglia era stata oggetto si un attentato comandato a distanza.
Come allora, fortunatamente, nessuna conseguenza per i nostri ragazzi.

Molto più grave l'attacco che si è verificato a Gardez, capoluogo della provincia di Paktia (sud est dell'Afghanistan). L'esplosione si è verificata all'esterno di una base militare usata da forze armate straniere (non italiane).
Dalle informazioni avute si sa solo che nell'incidente sarebbero morte due persone e sarebbero stati feriti almeno quattro soldati afghani.

In entrambi i casi abbiamo chiesto maggiori notizie all'Ufficio Pubblica Informazione della Brigata Julia. Ne daremo notizia non appena possibile.

Questo il comunicato ricevuto dal PIO presso la base italiana della Julia a Herat

Per quanto attiene all'evento che riguarda le nostre truppe, posso confermarLe l'accaduto. Il contatto è avvenuto tra la provincia di Bagdis e l'area di Bala Murghanb, insurgents hanno attivato un convoglio composto da Forze di sicurezza afghane e militari italiani. Spari di armi da fuoco sono stati indirizzati verso la testa della colonna composta da militari dell'ANA.
Gli stessi, hanno reagito disperdendo gli attivatori.
Il convoglio ha poi proseguito il suo movimento fino a destinazione.


Questo il comunicato rilasciato dal Comando ISAF, da noi tradotto in italiano

A suicide bomb detonated at a bazaar near an International Security Assistance Force operating base in Gardez district, Paktia province today.
Two International Security Assistance Force servicemembers died as a result of the attack. It is ISAF policy to defer casualty identification procedures to the relevant national authorities.
More information will be released when it is available.

Un attentatore suicida si è fatto esplodere in un bazar vicino a una base della
International Security Assistance Force che operano nel distretto di Gardez, oggi provincia Paktiya.
Due bembri della
International Security Assistance Force sono morti a causa dell'attentato. E' politica dell'ISAF riferire le procedure dell'incidente prima alle autorità nazionali competenti.
Maggiori informazioni verranno rilasciate quando saranno disponibili.
Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande