Home | Esteri | Afghanistan | Stasera il collega Ubaldo Cordellini è partito per l'Afghanistan

Stasera il collega Ubaldo Cordellini è partito per l'Afghanistan

Assisterà al cambio della guardia a Herat: i nostri tornano a casa

image

Come avevamo anticipato una settimana fa, il collega Ubaldo Cordellini è partito oggi per l'Afghanistan. Tornerà il 7 aprile.
Praticamente va ad assistere al cambio della guardia, dato che nei prossimi giorni ci sarà il passaggio delle consegne dalla brigata Julia alla Folgore.

Si farà comunque anche lui le pattuglie notturne e diurne a bordo dei lince nel deserto e nei villaggi della Provincia di Herat.
Farà i suoi voli in C130 e in elicottero. Manderà le sue corrispondenze, intervisterà gli ultimi Trentini rimasti laggiù in attesa di tornare a casa.

Il suo giornale, il quotidiano Trentino, pubblicherà le sue corrispondenze, che invitiamo a leggere. Ma immaginiamo che vorrà inviare anche a noi qualche fotografia, perché l'Afghanistan è un paese che si fotografa da solo.
Appuntamento dunque alle prossime notizie.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni