Home | Esteri | Afghanistan | Un altro militare italiano ha peso la vita in Afghanistan

Un altro militare italiano ha peso la vita in Afghanistan

Lo scontro a fuoco è avvenuto a Bala Murgab e altri due parà della Folgore sono rimasti feriti, uno dei quali è grave

Ancora sangue italiano versato in Afghanistan, al nord della Provincia di Herat, che è di competenza del nostro Paese.
Questa le due note giunte in redazione dallo Stato Maggiore della Difesa. La seconda è stata inviata dopo che i familiari delle vittime sono statii informati.

Durante un'operazione congiunta tra militari italiani e forze afgane nella zona a nord ovest della valle di Bala Murghab, l'unità nella quale erano presenti anche i militari italiani è stata attaccata.
Durante lo scontro a fuoco e' rimasto ucciso un militare italiano, mentre altri due risultano feriti di cui uno grave mentre il secondo non è in pericolo di vita.

Il militare deceduto questa mattina nello scontro a fuoco è il 1° Caporal Maggiore Tobini David.
Il militare stava partecipando a una attività congiunta con forze afgane nella valle del Murghab (provincia di Badghis).
Il 1° CM Tobini, nato a Roma il 23 luglio 1983, in forza al 183° reggimento paracadutisti "Nembo" di Pistoia.
Le famiglie del militare deceduto e dei feriti sono state avvisate.


A quanto ci è dato di sapere, si tratta di paracadutisti della Brigata Folgore.
Bala Murghab è un nome tristemente famoso per noi, perché sono già numerose le vittime cadute tra i nostri soldati in quella valle.
Si trova vicino al confine Nord del Paese, per cui i talebani possono organizzarsi e scomparire con una certa facilità in Turkmenistan.

Questa volta si è trattato di uno scontro a fuoco, che ovviamente ha provocato la reazione dei nostri militari e delle forze di sicurezza afghane.
Il comunicato non lo precisa, ma è evidente che la «minaccia» è stata neutralizzata.

Il presidente Napolitano si è dichiarato commosso per l'ennesima perdita (è il 41esimo caduto in Afghanistan).
Anche noi, che siamo stati in quel teatro, siamo rimasti particolarmente colpiti da questo ennesimo triste evento.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande