Home | Esteri | Afghanistan | Afghanistan: operazione «Upper Hand» arrestati insurgents

Afghanistan: operazione «Upper Hand» arrestati insurgents

Ritrovato deposito di numerose granate, bombe a mano, proiettili per armi portatili, radio e apparati trasmittenti vari

image

L’operazione denominata «Upper Hand» ha portato, oltre alla cattura e all’arresto da parte delle forze di sicurezza afghane di 17 sospetti insurgents, anche al rinvenimento di un cache contenente numerose granate, bombe a mano, proiettili per armi portatili, radio e apparati trasmittenti vari.
L’operazione è stata pianificata ed è condotta dal Combined Team West, composto dalla 1 Brigata dell’Esercito afghano (ANA - Afghan National Army), dalle Forze di Polizia locali e da Unità del Regional Command West (RC-West) a guida Brigata Sassari.
Il luogo di conduzione delle attività è situato nel settore Nord dell’area di responsabilità italiana ai confini con il Turkmenistannel distretto di Tora Ghundey.
 
I risultati sono stati conseguiti nelle prime quattro giornate dell’operazione, svolta con il contributo dell’Operational Mentor Liason Team (OMLT), delle forze per operazioni speciali, di alcuni elicotteri e di assetti per l’osservazione e l’acquisizione degli obiettivi.
Si ricorda che l’OMLT italiano è un’iniziativa NATO – ISAF (International Securuty Assistance Force) che ha il compito di preparare, istruire e indirizzare le unità afghane, ai vari livelli, consigliando e supportando i Comandanti durante le fasi di pianificazione e di condotta delle operazioni.
 

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni