Home | Esteri | Afghanistan | Attaccata pattuglia militare italiana in Afghanistan a Badghis

Attaccata pattuglia militare italiana in Afghanistan a Badghis

Rispondendo al fuoco, hanno permesso alla polizia afghana di arrestare gli insorti

image

Questa mattina, alle ore 10.30 locali (8.00 in Italia), una pattuglia motorizzata della Task Force North, su base 8° Reggimento bersaglieri, mentre era impegnata in attività di controllo del territorio, in stretta collaborazione con le forze afghane, è stata attaccata da elementi ostili, con colpi di arma automatica.
Non si registrano danni ai mezzi, né tantomeno feriti tra gli italiani.
L’attacco è avvenuto nella provincia di Badghis che, unitamente a quelle di Herat, Farah e Ghor, fa parte del Regional Command West (RC-W) a guida italiana.
 
I bersaglieri hanno risposto con il fuoco delle armi individuali e dal vicino COP Victor, presidiato anch’esso da personale dell’8° Reggimento, è stato sparato un colpo di mortaio in direzione degli aggressori.
La reazione, immediata, decisa ed efficace, ha messo in fuga gli insurgent, successivamente arrestati dalla polizia afgana.
La pattuglia ha fatto regolarmente rientro in base.
 

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni