Home | Esteri | Afghanistan | Un segnale positivo per i nostri militari di stanza a Herat

Un segnale positivo per i nostri militari di stanza a Herat

La popolazione di un villaggio Afghano informa i militari della presenza di un pericoloso ordigno radiocomandato

image

La Task Force North dell’8° Reggimento Bersaglieri, nel cui dispositivo sono inseriti la Squadra di ricognizione avanzata e il Team IEDD del 21° Reggimento del Genio (per la Bonifica di ordigni esplosivi improvvisati), è intervenuta per disinnescare un ordigno esplosivo improvvisato radio comandato, posizionato sull’itinerario di marcia di un’operazione di pattugliamento e sicurezza della zona.
Il fatto estremamente significativo dell’episodio sta nella segnalazione fatta dalla popolazione locale alle truppe dell’ANA (Esercito Afghano), le quali poi hanno passato l’informazione ai nostri militari per il successivo intervento.
 
La zona nei pressi della quale si trovava l’ordigno era in prossimità dell’abitato di Akazai, nella Murghab Valley, nel settore Nord dell’area assegnata al Regional Command West, a guida italiana.
Dopo la messa in sicurezza dell’area, operata dal personale dell’ANA, il personale specializzato del Genio ha provveduto alla bonifica, facendo esplodere l’ordigno (nelle foto).
L’episodio è una chiara testimonianza della vicinanza della popolazione alle Forze di Sicurezza Afgane ed a quelle della Coalizione.
 

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni