Home | Esteri | Afghanistan | Afghanistan, esplosione al passaggio di una pattuglia italiana

Afghanistan, esplosione al passaggio di una pattuglia italiana

Quattro militari feriti, fortunatamente hanno subito solo contusioni dovute al sobbalzo

Questa pomeriggio, alle ore 17.00 locali (14.30 in Italia), nel corso di una attività di controllo degli itinerari, una pattuglia della Task Force South, su base reggimento cavalleggeri «Guide» e 21° reggimento genio guastatori, è stata coinvolta in un’esplosione di un ordigno improvvisato (IED- Improvised Explosive Device), a seguito della quale quattro militari italiani sono rimasti contusi.
 
L’evento è avvenuto a circa 39 Km a sud-est dalla area della FOB (Forward Operating Base) “DIMONIOS”, nell’area di Farah, settore di responsabilità Italiana, tra le più problematiche per la coltivazione del papavero da oppio e dove pertanto più costante è l’impegno delle unità di manovra di ISAF.
 
I militari contusi, che sono comunque rimasti sempre coscienti, hanno ricevuto le prime cure sul posto e , rientrati in base con un elicottero, sono stati sottoposti ad ulteriori accertamenti.
Le loro condizioni non destano preoccupazione, tanto vero che loro stessi hanno informato personalmente i propri familiari al telefono.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni