Home | Esteri | Afghanistan | Continua a migliorare l'autonomia delle Forze afghane

Continua a migliorare l'autonomia delle Forze afghane

La Polizia afghana ferma attentatori con la supervisione della Task Force South East

image

Forze del 606° Corpo della Polizia Nazionale Afgana hanno fermato un gruppo di individui sospettati di aver posizionato diversi ordigni esplosivi improvvisati lungo gli assi di comunicazione del distretto di Bakwa, nella provincia meridionale di Farah.
L’operazione, condotta con il sostegno degli alpini del 2° reggimento che costituiscono la Task Force South-East, è scattata quando quattro individui sono stati avvistati mentre sotterravano alcuni ordigni rudimentali lungo una strada a pochi km dalle basi della polizia e delle forze italiane, per poi allontanarsi verso due località vicine.
 
Dopo aver verificato l’effettiva presenza di due ordigni – successivamente neutralizzati dagli specialisti del 32° reggimento genio – le forze afgane e italiane si sono dirette verso i villaggi in cui avevano trovato rifugio i quattro uomini avvistati in precedenza.
Una volta messa in sicurezza la zona circostante insieme ai militari italiani della Task Force South-East, gli agenti della polizia hanno fermato un gruppo di individui sospettati di costituire una cellula di insorti attiva nel distretto.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni