Home | Esteri | Afghanistan | Deceduto uno dei militari italiani feriti nell'attacco di Bakwa

Deceduto uno dei militari italiani feriti nell'attacco di Bakwa

Si tratta dell'alpino caporale Tiziano Chierotti, aveva 24 anni ed era nato a Sanremo

image

È deceduto alle ore 19.45 locali (15.15 in Italia) il Caporale Tiziano Chierotti, uno dei quattro militari rimasti feriti nello scontro a fuoco avvenuto stamattina a Bakwa.
Il militare era stato gravemente ferito all’addome ed era stato trasferito prima all’ospedale da campo di Farah e poi alla struttura sanitaria di livello superiore di Camp Bastion.
Purtroppo, nonostante i tentativi di rianimazione, si è spento in seguito all’improvviso aggravarsi delle condizioni cliniche.
 
Nato il 7 ottobre 1988 a Sanremo, in provincia di Imperia, il Caporale Chierotti era effettivo dal 2008 al 2° reggimento alpini di Cuneo, inquadrato nella brigata alpina Taurinense. 
Ai familiari del povero ragazzo vanno i sentimenti di vicinanza della nostra redazione.
 
Il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Biagio Abrate, a nome delle Forze Armate e suo personale, esprime ai familiari del caporale Tiziano Chierotti il profondo cordoglio per la scomparsa del proprio congiunto deceduto per le ferite riportate durante lo scontro a fuoco.
 
Non sono in pericolo di vita gli altri tre militari coinvolti nell’evento.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande