Home | Esteri | Afghanistan | Il saluto del sindaco di Trento al comandante Fioretto

Il saluto del sindaco di Trento al comandante Fioretto

Andreatta ha salutato il colonnello comandante del 2° Reggimento genio di stanza a Trento in partenza per l'Afghanistan

image

Il sindaco Alessandro Andreatta ha ricevuto questo pomeriggio a palazzo Geremia la visita del comandante del 2° Reggimento Genio Guastatori Alpino, Giovanni Fioretto, che partirà nei prossimi giorni per raggiungere in suoi uomini in Afghanistan.
Il sindaco, nel porgere gli auguri per la buona riuscita della missione, si è confrontato con il comandante Fioretto sull'alto livello di specializzazione dei genieri italiani, che in Afghanistan stanno svolgendo un importante ruolo nella formazione dei militari locali, specialmente per quanto riguarda il delicato compito di bonifica degli ordigni inesplosi. 
  
E' la seconda volta che i nostri alpini del Genio partono per l'Afghanistan. 
 Vi resteranno sei mesi. 
La precedente spedizione avvenne nel novembre 2011, quando il nostro giornale andò a seguirli realizzando i servizi che si trovano tuttora nella pagina Afghanistan.  
Questa sarà, con ogni probabilità, l'ultima missione nella regione di Herat per il reggimento, perché il disimpegno con l'Afghanistan è in atto da tempo e dovrebbe concludersi nel 2014. 

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni