Home | Esteri | Afghanistan | Inizia il rientro dei nostri ragazzi dall’Afghanistan

Inizia il rientro dei nostri ragazzi dall’Afghanistan

La 44ª compagnia del 5° reggimento alpini di Vipiteno rientra in Italia da Herat

image

Questa mattina, dopo circa sei mesi di impiego, la 44ª compagnia di ‘Force Protection’ del 5° reggimento alpini di Vipiteno (BZ) ha terminato il proprio mandato operativo in Afghanistan.Comandata dal capitano Massimo Schiozzi, la 44ª compagnia è stata impegnata nell’ambito della Forward Support Base, l’articolazione italo-spagnola che ha il compito di garantire tutte le attività di sicurezza perimetrale e la protezione delle forze dislocate nella base di Camp Arena, nonché i servizi tecnici di antincendio e meteo e quelli di supporto operativo di Combined Air Terminal Operations (CATO) e di Air Traffic Control (ATC).
In tale contesto, i circa 100 alpini (tra uomini e donne) del reggimento altoatesino sono stati impegnati in delicati turni di pattugliamento di sicurezza e di vigilanza statica dell’installazione militare dove è dislocato il comando del Regional Command West di Herat, il comando multinazionale a guida italiana attualmente su base brigata alpina Julia che opera nella regione occidentale dell’Afghanistan, contribuendo ad assicurare la sicurezza dei circa 2.500 militari ivi dislocati.
Infine, nel campo della cooperazione civile-militare gli alpini di Vipiteno, grazie alla donazione della signora Sofia Del Curto, una generosa abitante della Valtellina, e per il tramite del Provincial Reconstruction Team di Herat, hanno donato 105 kit di materiale scolastico (comprensivi di zainetti, quaderni, penne, matite, colori e vari altri accessori) ai bambini dell’orfanotrofio di Herat.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande