Home | Esteri | Arge Alp | La vita continua: Arge Alp è alla ricerca di una fanfara

La vita continua: Arge Alp è alla ricerca di una fanfara

È stato riaperto sino al 13 aprile il termine per la presentazione delle domande di partecipazione al concorso per la fanfara dell'Arge Alp

image

>
Radetzky ha la sua marcia, il Danubio il suo walzer, e tra poco anche l'Arge Alp lavrà la sua fanfara. A questo scopo la Comunità di Lavoro delle Regioni Alpine (Arge Alp) ha indetto un concorso musicale con un montepremi di 5.000 Euro per la composizione vincitrice.
«La composizione vincitrice sarà usata in futuro come fanfara ufficiale dell’Arge Alp in occasione di eventi, sulla homepage, come sigla per i video e come elemento integrante caratteristico di questa unione di dieci regioni, Land e cantoni che fanno parte di quattro diverse nazioni» afferma il presidente del Land Salisburgo, Wilfried Haslauer, che ricopre la presidenza dell'Arge Alp.
 
Arge Alp in musica
Si cerca una fanfara di una lunghezza compresa tra i tre e i cinque minuti e una versione breve (sigla di 7-9 secondi) estrapolata dalla prima, per un massimo di dieci musicisti.
L'opera deve saper rappresentare in musica le Alpi come spazio di vita, nonché i principi Arge Alp di tradizione e innovazione, comprensione reciproca e responsabilità condivisa, quindi l'idea ispiratrice di questa istituzione.
Il compositore o la compositrice nonché i musicisti che eseguono il pezzo devono provenire da una regione Arge Alp oppure avere lì il proprio domicilio.
 
Consegna entro il 13 aprile 2020
È possibile consegnare la composizione entro il 13 aprile 2020.
La selezione avviene in due fasi, prima a livello regionale e poi con una giuria tecnica internazionale.
Il premio per la fanfara di Arge Alp ha una dotazione di 5.000 Euro, ci sono poi altri due premi Arge Alp da 1.000 Euro ciascuno.
Si accettano anche file musicali computerizzati (una registrazione originale a seguito delle limitazioni legate al Coronavirus non è più necessaria).
 
Invito a Salisburgo
La prima presentazione della fanfara vincitrice ufficiale avrà luogo su invito della Comunità di Lavoro delle Regioni Alpine durante la conferenza dei Capi di Governo di Arge Alp in luglio a Salisburgo.
Si stanno sondando ulteriori possibilità di rappresentazione dell’opera.
 
Dieci regioni in quattro Stati
Dalla sua fondazione nel 1972 l'Arge Alp è un'importante rete di cooperazione transfrontaliera quando si tratta delle priorità dell'arco alpino, in particolare a livello ecologico, culturale, sociale ed economico.
Nei quattro stati Germania, Italia, Austria e Svizzera i seguenti land, regioni e cantoni, con una popolazione pari a 26 milioni di persone, collaborano insieme: Baviera, Grigioni, Lombardia, Salisburgo, S. Gallo, Alto Adige, Ticino, Tirolo, Trento e Vorarlberg.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni