Home | Esteri | Euregio | Estate sportiva Euregio 2024: presentati a Innsbruck tre eventi

Estate sportiva Euregio 2024: presentati a Innsbruck tre eventi

Quest'estate in Tirolo avranno luogo tre eventi sportivi dell'Euregio, presentati oggi a Innsbruck: lo SportCamp, la Supercoppa di calcio e un torneo di golf

image

>
Oltre al Campionato europeo di calcio e ai Giochi olimpici, l'estate sportiva 2024 dell'Euregio prevede anche tre eventi sportivi transfrontalieri. A presentarli oggi, all'Infopoint Euregio di Innsbruck, Georg Dornauer, vicepresidente del Tirolo con delega allo Sport, e altri rappresentanti dello sport nell'Euregio: Hubert Piegger, presidente di ASVÖ Tirol, Reinhard Eberl, responsabile della Ripartizione Sport del Land Tirol, i presidenti delle Fedderazioni calcistiche del Tirolo, Josef Geisler, e dell'Alto Adige, Klaus Schuster, e Heinrich Menardi, presidente del Tiroler Golfverband.
 
 Il programma 
Dal 6 al 13 luglio, il 9° EuregioSportCamp si svolgerà a Neustift, nella valle dello Stubai, dove 60 giovani appassionati di sport tra gli 11 e i 14 anni - 20 da ogni territorio dell'Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino - prenderanno parte alla settimana di attività.
Il 24 agosto seguirà la seconda Supercoppa dei Campioni Calcio tra l'SVG Reichenau e l'ASD Olimpia Merano, vincitrice della Coppa Alto Adige. La finale si terrà al campo sportivo SVG Reichenau di Innsbruck.
Dal 20 al 22 settembre, alla nona edizione della Golf Tirol Cup, una squadra del Tirolo settentrionale e orientale incontrerà una squadra dell'Alto Adige e del Trentino. I migliori giocatori si sfideranno presso il Golf Club Tiroler Zugspitze, nel distretto di Reutte.
 
  Dichiarazioni sull'Estate sportiva in Euregio 
Il vicepresidente del Tirolo Dornauer ha sottolineato che «lo sport unisce le persone a prescindere da origini, barriere linguistiche o visione del mondo». È la missione con cui l'Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino promuove eventi sportivi che superano i confini.
Peter Brunner, assessore allo Sport della Provincia autonoma di Bolzano, parla di uno «spirito dell'Euregio grazie al quale i giovani possono migliorare le loro performance, fare nuove esperienze e conoscere cultura e tradizioni di altri territori».
Secondo la vicepresidente e assessora allo Sport della Provincia di Trento, Francesca Gerosa, «lo sport è un fattore decisivo per il benessere individuale e sociale e in Trentino quasi il 50% dei cittadini ne pratica uno. Sviluppare sinergie transfrontaliere è un’opportunità preziosa per i giovani, che possono condividere valori e obiettivi comuni».

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande