Home | Esteri | Euregio | Premiato l'impegno del volontariato giovanile nell’Euregio

Premiato l'impegno del volontariato giovanile nell’Euregio

In Tirolo ieri la cerimonia di conferimento del premio, presente l'assessore Marchiori

image

>
Giovani che lavorano per il bene comune: ieri nel tardo pomeriggio, in Tirolo, è stato consegnato il premio transfrontaliero «Prestazioni di eccellenza - volontariato giovanile» 2024, giunto alla terza edizione.
Presenti il capitano Anton Mattle con l'assessore tirolese alla gioventù Astrid Mair, il presidente dell'Euregio e governatore dell'Alto Adige Arno Kompatscher e l'assessore trentino alle politiche per la casa, patrimonio, demanio e promozione della conoscenza dell’Autonomia Simone Marchiori.
Le autorità hanno premiato i giovani che hanno dimostrato un eccezionale impegno sociale nel loro lavoro di volontariato a favore di bambini e giovani.
Alla cerimonia a St. Anton am Arlberg hanno ricevuto un riconoscimento undici giovani e sette progetti provenienti dai tre territori.
 

 
«Il volontariato rappresenta un pilastro fondamentale del tessuto sociale: riconoscere il lavoro dei volontari significa valorizzare il loro contributo in seno alla comunità, ma anche promuovere una cultura del volontariato che è insita nell'identità dei nostri territori, – ha sottolineato Marchiori. – Mostrare ai giovani che la società apprezza il loro impegno, infatti, può ispirare e incentivare altri coetanei a costruire una società più coesa e solidale, ma soprattutto preservare e valorizzare il capitale sociale significa promuovere il senso stesso dell'Autonomia e dei valori alla base dell'Euregio.»
Mattle, Kompatscher e Marchiori sono stati lieti di portare all'attenzione di tutti i «risultati davvero 'brillanti' per il lavoro dei bambini e dei giovani», come ha detto il capitano del Tirolo.
Kompatscher li ha ringraziati «a nome della società dell'intera Euregio».
I premiati sono stati definiti il «vivaio volontario per un futuro di speranza», rappresentativi di tutti coloro che normalmente lavorano nell'oscurità.
 

 
Le tre regioni tengono particolarmente a riconoscere l'impegno sociale al di là dei confini nazionali con un riconoscimento transfrontaliero.
Per l'anno 2024, questo premio è andato alla piattaforma «Euregio-Aperitivo», composta da Club Alpbach Tirol, Club Alpbach Südtirol Alto Adige e Club Alpbach Trentino, che promuove il collegamento in rete e la democrazia nell'Euroregione, incoraggiando i giovani a partecipare ai processi politici e a discutere le questioni mondiali attuali.
Il premio «Prestazioni d'eccellenza - volontariato giovanile» viene assegnato ogni anno in collaborazione tra le Province autonome di Trento e di Bolzano e il Land Tirolo per i notevoli risultati ottenuti nel campo del volontariato.
I premi possono essere assegnati a giovani e giovani adulti fino a 35 anni per il loro impegno personale, nonché a progetti che promuovono il volontariato nel settore giovanile o iniziative transfrontaliere incentrate sulla creazione di reti e scambi all'interno della regione europea.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande