Home | Esteri | Euregio | Scambio docenti Trentino-Tirolo: al via l’edizione 2018-19

Scambio docenti Trentino-Tirolo: al via l’edizione 2018-19

Sono 17 gli Istituti Comprensivi trentini interessati alla XIII edizione del progetto

Ha preso il via nei giorni scorsi la XIII edizione del progetto di scambio tra docenti trentini e tirolesi organizzato dalla Provincia autonoma di Trento e dal Land Tirol.
L’iniziativa, nata con lo scopo di consolidare la collaborazione tra le scuole trentine e quelle tirolesi attraverso una progettazione pedagogica comune, è rivolta ai docenti della scuola primaria e secondaria di primo grado. 40 i docenti partecipanti, 17 gli Istituti Comprensivi del Trentino aderenti al progetto. Focus dell’anno: Storia e cultura tra Trentino e Tirolo. La testimonianza storica dei castelli.
Dopo una progettazione didattica comune, gli insegnanti avranno la possibilità di effettuare degli scambi di docenza tra Trentino e Tirolo, contribuendo così ad arricchire la proposta formativa di tutte le scuole aderenti al progetto.
 
Il progetto articolato in un format ormai collaudato negli anni, prevede tre momenti principali: un incontro iniziale sul territorio provinciale di programmazione e definizione dei partenariati tra docenti trentini e tirolesi, uno scambio tra insegnanti nelle scuole dei due territori di appartenenza e un incontro finale in Tirolo di valutazione dei progetti realizzati.
L’incontro iniziale di quest’anno si è svolto presso la sede distaccata di Roncegno dell’Istituto di Formazione Professionale Alberghiero di Levico Terme e Rovereto.
I docenti sono stati accolti dagli studenti dell’alberghiero presso l’hotel didattico Villa Waiz. I ragazzi hanno avuto così la possibilità di esercitare le conoscenze professionali e linguistiche acquisite a scuola, dimostrando grande maturità e passione per il percorso di studi intrapreso.
 
In occasione di questo primo incontro sono stati poi definiti i partenariati tra insegnanti e condivise le progettazioni didattiche per affrontare la tematica scelta per l’anno in corso.
Ciò che caratterizza infatti questi progetti di partenariato è l’individuazione e la progettazione di metodologie condivise che si concretizzano con importanti ricadute in classe, mediante la creazione di materiali autentici, che vengono proposti agli studenti anche per la realizzazione di attività CLIL.
In primavera, dopo gli scambi tra docenti, che avverranno tra il mese di novembre e il mese di maggio, tutti i partecipanti al progetto si incontreranno presso il prestigioso Istituto di Formazione tirolese Grillhof di Innsbruck per condividere e tracciare un bilancio delle attività svolte in classe e per programmare gli indirizzi futuri del progetto.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone