Home | Esteri | Europa | «MoVE - Mobilità verso l’Europa»: aperte le iscrizioni

«MoVE - Mobilità verso l’Europa»: aperte le iscrizioni

Adesioni a full immersion linguistiche e tirocini di 24 settimane all’estero entro le ore 17.30 del 6 febbraio 2019

Il bando «MoVE - Mobilità verso l’Europa» offre 10 iniziative – attivate con scadenze differenti nel corso del 2019 – volte al potenziamento linguistico attraverso corsi all’estero e tirocini formativi rivolti ad adulti, residenti in Provincia di Trento, di età compresa fra i 25 e i 55 anni.
In questi giorni si aprono le iscrizioni per le full immersion linguistiche di 2 o 4 settimane, da effettuarsi nel mese di aprile 2019, e per i tirocini della durata di 24 settimane previsti nel periodo giugno-novembre 2019, per un totale di 130 posti disponibili.
La richiesta di partecipazione può essere presentata dal 24 gennaio fino alle ore 17.30 del 6 febbraio 2019, secondo le modalità di adesione illustrate sul sito https://fse.provincia.tn.it .
 
Il programma «MoVE - Mobilità verso l’Europa» anno 2019 è rivolto a tutte le persone residenti in Provincia di Trento, di età compresa tra i 25 e i 55 anni, non occupate o occupate sia nel settore privato che in quello pubblico.
Le 10 iniziative di cui è composto il programma MoVE prevedono la possibilità di partecipare a corsi di potenziamento linguistico di 2 o 4 settimane, corsi di potenziamento della microlingua di 2 settimane e tirocini formativi presso un’azienda/organizzazione della durata di 8,16 o 24 settimane.
 
Dal 24 gennaio al 6 febbraio 2019 sono aperte le adesioni alle seguenti iniziative:
- iniziative 1-2-3-4-5-6: corsi potenziamento linguistico e di microlingua all’estero, di durata variabile di 2 o 4 settimane in base all’iniziativa prescelta;
- iniziative 8 e 10: tirocini formativi all’estero della durata di 24 settimane.
 
Per entrambe le tipologie di attività, le destinazioni sono i paesi europei di madrelingua inglese (Regno Unito, Irlanda e Malta) e di madrelingua tedesca (Germania e Austria).
Il programma e gli aspetti logistici principali sono organizzati e finanziati dall’Amministrazione provinciale.
A carico del partecipante sono invece previste le spese di viaggio, da e per il Paese di destinazione, e una quota di compartecipazione.
 
Per accedere a tutte le iniziative è richiesto un livello di conoscenza della lingua prescelta (inglese o tedesca) pari al B1 QCER o superiore ed un ICEF «Piano trentino trilingue» inferiore o pari a 0,59.
Il partecipante che abbia concluso positivamente l’iniziativa riceverà un attestato di partecipazione e, nel caso di frequenza positiva a un corso di 4 settimane o al tirocinio, al ritorno a Trento il partecipante avrà la possibilità di sostenere l’esame per la certificazione linguistica formale.
Il programma MoVE contribuisce all’attuazione del Piano di legislatura «Per un Trentino Trilingue» ed è finanziato dal Programma Operativo Fondo sociale europeo 2014 -2020 della Provincia autonoma di Trento.
Detto programma è cofinanziato dall'Unione Europea - Fondo sociale europeo, dallo Stato italiano e dalla Provincia autonoma di Trento.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone