Home | Esteri | Solidarietà internazionale | 1° Gennaio 2016, fiaccolata da San Pio X alla Cattedrale

1° Gennaio 2016, fiaccolata da San Pio X alla Cattedrale

Giornata mondiale della Pace: a Trento la testimonianza di suor Teresina Caffi

image

>
Il 1 gennaio 2016 si celebra la 49ª Giornata Mondiale della Pace. Papa Francesco ha proposto come tema e titolo del suo messaggio per Capodanno «Vinci l’indifferenza e conquista la pace».
Scrive il Papa: «L’indifferenza, e il disimpegno che ne consegue, costituiscono una grave mancanza al dovere che ogni persona ha di contribuire, nella misura delle sue capacità e del ruolo che riveste nella società, al bene comune, in particolare alla pace, che è uno dei beni più preziosi dell’umanità».
A Trento, la Giornata sarà caratterizzata dalla consueta proposta di riflessione e preghiera della Commissione Diocesana Giustizia e Pace.
 
 Il programma  
ore 16.00: Ritrovo nella Chiesa di San Pio X, nell’omonima via per ascoltare la testimonianza di suor Teresina Caffi, missionaria saveriana in Congo e Burundi;
ore 17.00: partenza fiaccolata per la pace (percorso: via San Pio X, via Matteotti, via Lorenzoni, via Mattioli, via Endrici, via 24 Maggio, via Esterle, piazza Duomo);
ore 17:30: veglia di preghiera per la pace in cattedrale, presieduta dall’Arcivescovo Luigi Bressan.
Le offerte raccolte saranno devolute a Slavesnomore (Non più schiave). Anima il canto il Minicoro di Rovereto.
 
Suor Teresina Caffi, 65 anni, bergamasca, è entrata fra le missionarie Saveriane a Parma nel 1971. Ha vissuto in Burundi dal 1982 al 1984; è poi passata nell’est della Repubblica Democratica del Congo, nella Provincia del Sud-Kivu, dove opera tuttora.
Il suo servizio è quello della catechesi e dell'insegnamento, in particolare di materie bibliche.
Collabora con la rete Pace per il Congo. Suor Teresina conosceva molto bene le tre religiose saveriane, sue consorelle, Olga Raschietti, Lucia Pulici e Bernadetta Boggian, barbaramente uccise poco più di un anno fa nel loro convento in Burundi, nella missione di Kamenge, a nord della capitale Bujumbura, in circostanze non ancora chiarite dalle autorità inquirenti.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande