Home | Esteri | Solidarietà internazionale | Giornata Mondiale del Rifugiato: l'ANPI c'è

Giornata Mondiale del Rifugiato: l'ANPI c'è

Un momento di riflessione è fissato per sabato 20 giugno alle ore 18.00 in piazza Duomo e via Belenzani

Nella Giornata Mondiale del Rifugiato ci guida l'art. 3 della Costituzione repubblicana:
«Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali di fronte alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che, limitando di fatto la libertà e l'uguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese.»
 
Questa la direzione lungo la quale è necessario muoversi di fronte ad ogni forma di discriminazione, di razzismo, di esclusione in Italia e in Trentino come nel mondo intero:
- davanti a chi viene ucciso dalla polizia per la sua pelle nera negli StatiUniti; considerando le vite consumate e sfruttate nelle miniere di coltan nel Congo; davanti a chi muore bruciato in un accampamento fatiscente di nuovi schiavi in Italia o in una fabbrica dell'India;
- davanti ai giovani palestinesi colpevoli solo di voler difendere il proprio territorio;
- davanti ai giornalisti, artisti, scrittori ed intellettuali che in Turchia vengono da anni sistematicamente perseguitati;
- davanti alle gravi limitazioni delle libertà civili in Ungheria; i diritti fondamentali della persona negati in Pakistan, in Iran e in altre regioni dell'Asia e del Centroamerica;
- le violazioni della democrazia in nazioni come la Russia e la Cina: senza considerare il destino di centinaia di migliaia di persone con la vita sconvolta da guerre senza fine o da ricorrenti carestie.
 
Davanti a tutto questo la prima risposta democratica è quella dell'accoglienza, in tutti i sensi: ecco il vero significato della Giornata Mondiale del Rifugiato che sarà al centro dell'attenzione di numerose associazioni trentine e alla quale anche l'ANPI del Trentino aderisce con convinzione, invitando tutte le iscritte/i a partecipare alle numerose iniziative e, in particolare, al momento pubblico di riflessione fissata per sabato 20 giugno alle ore 18.00 in piazza Duomo – via Belenzani.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni