Home | Esteri | Trentini nel mondo | Emigrati di origine trentina, 5 borse di studio per under 28

Emigrati di origine trentina, 5 borse di studio per under 28

Stanno attualmente frequentando l’Ateneo trentino 13 studenti di origine trentina, provenienti da Argentina, Brasile, Cile e Messico

Cinque borse di studio destinate ai discendenti degli emigrati di origine trentina residenti all’estero. Il bando, che prevede un finanziamento del valore complessivo di 37.747,70 euro per l’anno accademico 2022/2023, è stato approvato dalla Giunta provinciale, su proposta dell’assessore agli enti locali, trasporti ed emigrazione Mattia Gottardi.
Gli studenti e le studentesse con meno di 28 anni che saranno selezionati, frequenteranno i corsi di laurea triennale e magistrale presso l’Università degli studi di Trento.
«L’obiettivo è di fornire agli studenti di origine trentina una formazione altamente qualificata, rafforzando al contempo il loro legame con la terra d’origine dei loro avi.»
 
In questo ambito, stanno attualmente frequentando l’Ateneo trentino 13 studenti di origine trentina, provenienti da Argentina, Brasile, Cile e Messico.
Nel corso delle passate edizioni, a partire dall’anno accademico 2000/2001, la Provincia ha assegnato circa 140 borse di studio.
Per l’ammissione alla selezione è necessario compilare la domanda di partecipazione utilizzando il modulo disponibile a partire da lunedì 21 febbraio sul sito mondotrentino.net (sezione borse di studio) e sul portale istituzionale della Provincia (sezione modulistica) e inviarla con la documentazione richiesta all’indirizzo ufficio.emigrazione@pec.provincia.tn.it oppure tramite fax al numero 0461.493155 entro mezzogiorno del 12 aprile 2022.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande