Home | Festival Economia | 2007 | Museo Storico di Trento – Capitale Memoria

Museo Storico di Trento – Capitale Memoria

La rappresentazione del lavoro nel cinema documentario italiano

L'italia non è un paese povero di Joris Ivens (Italia 1960, 135 minuti)
è il primo film che apre la rassegna.
Tra il 1959 ed il 1960 Joris Ivens, realizzò, su commissione di Enrico Mattei presidente dell'Eni, il documentario "L'Italia non è un paese povero".
Attraverso un lungo viaggio, dal nord ormai rinato dalle macerie del secondo conflitto mondiale, al sud ancora fortemente arretrato, Ivens raccontava lo sforzo di industrializzazione di un paese alla vigilia del boom economico.


Il fischio della sirena, di Stefano Muti (Italia 2005, 50 minuti)
racconta la lotta dei lavoratori dell'isola d'Elba contro la chiusura di uno dei siti minerari più antichi del mondo, avvenuta nel 1981.

Era tutto Michelin, memoria di una fabbrica
di Vincenzo Mancuso e Francesco Tabarelli (Italia 2006, 62 minuti)
raccoglie la memoria dei lavoratori della fabbrica trentina raccontandone lo sviluppo e il successivo declino attraverso le testimonianze dei suoi protagonisti e materiali d'archivio.

Sole, di Mariangela Barbanente (Italia 2000, 52 minuti)
è la storia di un gruppo di contadine della Puglia che lavorano nei campi grazie alla ancora diffusa organizzazione del caporalato. La condizione femminile di un lavoro duro e poco retribuito all'interno di un panorama ancora attuale.



Il mio paese, di Daniele Vicari (Italia 2006, 113 minuti)
Tra il 2005 e il 2006 Daniele Vicari percorre l'Italia in senso inverso al film di Joris Ivens L' italia non è un paese povero, per raccontare un presente segnato dalla crisi economica interna e dalla conseguente perdita di competitività internazionale. Nel suo viaggio - dalla Sicilia industriale di Gela e Termini Imerese, passando per Melfi, per i laboratori dell'Enea di Roma, dove si fa ricerca sulle energie alternative, per una città come Prato, alle prese con la complessa dinamica dell'immigrazione cinese, fino a Porto Marghera -, Vicari racconta un paese in difficoltà, che sta tuttavia cambiando pelle: assieme all'Italia del declino emerge quella della riconversione, di una nuova trasformazione.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni