Home | Festival Economia | Fest. 2012 | Festival Economia – «Conoscere l’economia aiuta a crescere»

Festival Economia – «Conoscere l’economia aiuta a crescere»

Un concorso rivolto agli studenti delle scuole secondarie superiori italiane: i 20 migliori saranno ospitati dal Festival e riceveranno un premio di 200 euro

image

Per favorire la conoscenza dell’economia, il comitato promotore del Festival, vale a dire la Provincia autonoma, il Comune e l’Università degli Studi di Trento, insieme ai partner Editori Laterza e all’Istituto Tecnico Economico I.T.E. Bodoni di Parma e L’Associazione europea per l’Educazione Economica AEEE-Italia, promuove un concorso aperto agli studenti delle scuole secondarie superiori italiane.
Potranno partecipare al concorso gli studenti che frequentano le ultime due classi dei Licei, degli istituti Tecnici e di quelli Professionali nonché coloro che frequentano l’ultima classe dell’Istruzione e Formazione Professionale regionale. Il Ministero dell’istruzione, dell’università e della Ricerca (MIUR) e Tuttoscuola sosterranno il progetto divulgando il concorso in tutte le scuole. I contenuti del concorso sono legati al tema dell’edizione 2013.
 
La commissione di esperti, composta da Annamaria Lusardi (presidente della Commissione OCSE-PISA financial literacy), Norberto Bottani (docente dell’Università di Trento, consulente sulle politiche educative e sugli studi comparativi internazionali in campo di educazione), Tiziana Pedrizzi (esperta di sistemi formativi e di metodologie di valutazione), Carlo Di Chiacchio (Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione - Invalsi) e Roberto Fini (Università degli studi di Verona e Vicenza) avrà il compito di preparare i contenuti e le modalità delle prove, e di valutarne l’esito selezionando i 20 migliori studenti.
 
Ognuno dei 20 vincitori sarà premiato con la partecipazione gratuita all’edizione 2013 del Festival (30 maggio - 2 giugno) e con un premio in denaro di 200 euro. A ciascuno dei vincitori sarà consegnato un attestato di vincitore del concorso.
 
Potranno partecipare i 10 allievi di ogni scuola scelti a insindacabile giudizio della scuola stessa sulla valutazione e partecipazione dimostrata dagli allievi sui temi economici. I promotori del concorso indicheranno alle scuole partecipanti i materiali didattici necessari (libri, articoli, dati, materiali multimediali) che potranno essere utili alle classi in vista dello svolgimento delle prove.
 
Le prove avranno una durata complessiva di tre ore e si svolgeranno in un’unica data nazionale con un invio telematico delle prove alle scuole partecipanti.
La prova prevede due parti: la prima con modalità a risposte chiuse o aperte univoche (come, per esempio, i test OCSE-PISA e altre prove internazionali e nazionali di valutazione obiettiva).
La seconda parte sarà una prova aperta, consistente nella redazione di un breve saggio.
Gli studenti classificati fra i primi 40 nella parte iniziale della prova, saranno valutati anche nella seconda parte.
La graduatoria finale dei migliori 20 risulterà dalla valutazione di entrambe le prove e ciascuna parte peserà per il 50%.
 
Il corretto svolgimento delle modalità di valutazione degli elaborati sarà garantito dalla consegna in doppia busta, l’una contenente l’elaborato e un codice di riconoscimento e l’altra la corrispondenza del codice al nominativo dello studente.
 
Nel corso della quattro giorni del Festival, si svolgerà la cerimonia di premiazione dei 20 migliori studenti italiani.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni