Home | Festival Economia | 2013 | Il festival dell’Economia 2013 si vive anche nelle piazze

Il festival dell’Economia 2013 si vive anche nelle piazze

Informazione, approfondimenti, laboratori creativi per i più piccoli, satira, musica e tante altre opportunità da vivere

Come ogni anno Trento, con le sue belle piazze, propone al «popolo dello scoiattolo» innumerevoli stimoli per approfondire, conoscere, imparare, riflettere e, perché no, divertirsi, magari suonando uno dei 7 pianoforti decorati a disposizione dei passanti nelle vie del centro storico.
 
Per quanto riguarda le novità c’è da segnalare l’iniziativa proposta da Euricse in Piazza Fiera intitolata Il lavoro? Crealo! Il progetto approfondisce alcuni aspetti del programma di sostegno all’imprenditoria giovanile promosso dalla Provincia autonoma di Trento.
Euricse, che promuove la conoscenza e l’innovazione nell'ambito delle imprese cooperative e sociali e delle altre organizzazioni non-profit di carattere produttivo, gestirà uno spazio di informazione, confronto e approfondimento dedicato a giovani con idee che vogliono diventare impresa.
Un ambiente gestito in collaborazione con The Hub Trentino Südtirol dove verranno presentate esperienze d’impresa giovanile e strumenti per accompagnarne lo sviluppo.
 
Dal 30 maggio al 1 giugno un team di persone (circa 40) fra relatori e «facilitatori», approfondiranno temi di alcuni ecosistemi fra i quali, «imprenditoria e innovazione sociale», «cultura digitale e media civici», «tecnologie per la sostenibilità ambientale», «incubatori e acceleratori d’impresa», «economie e reti locali».
Una struttura di presentazione con speeches di 15 minuti con domande e dibattito su chi: esperienze di impresa giovanile di successo in Trentino, in Italia e all’estero (collegamenti skype con giovani italiani che «hanno fatto fortuna»); dove: un approfondimento sulle potenzialità imprenditoriali dei settori d’intervento identificati dal Piano provinciale (cultura, welfare, turismo, well-being, ecc.); come: rassegna di strumenti e di policy a favore dell’imprenditoria giovanile (forme di finanziamento, competizioni innovative, incubatori e acceleratori, ecc.).
Oltre agli speeches sarà sempre attivo uno spazio di informazione e di ascolto per i giovani interessati a conoscere il Piano provinciale e approfondire il loro progetto d’impresa. Lo spazio ospiterà inoltre le azioni informative relative alla legge provinciale n. 6/99 a cura del Dipartimento Industria della Provincia autonoma di Trento.
 
Piazza Duomo è, come di consueto, il campo base del Festival. Sotto una grande tendostruttura trova posta la libreria del Festival, uno spazio molto frequentato fin dalla prima edizione.
La satira, come per ogni edizione, al Festival dell’Economia è sempre la benvenuta: a cura dello Studio d’Arte Andromeda e di Zap&Ida, del ritrattista Giacinto Gaudenzi, del caricaturista Umberto Rigotti e dei giovani umoristi dello studio Andromeda, il sorriso e l’ironia sono assicurati.
«Matite al lavoro (nero)» con lezioni di umorismo e con il «giocone» di Zap&Ida.
Il 31 maggio dalle 16.30 alle 18.30 è in programma un «laboratorio creativo umoristico» dedicato ai bambini. Le iscrizioni possono essere effettuate a info@studioandromeda.net. Il 2 giugno, giornata finale del Festival, è in programma la premiazione del «giocone» con Zap&Ida.
 
L’Informazione. Come ogni anno e in diversi luoghi, al Festival, molto spazio per l’informazione.
In Piazza Duomo una postazione di Radio 3 che, da qualche anno, trasmette in diretta da Trento con la trasmissione «Tutta la città ne parla» (speciale Festival dell’Economia) condotta da Giorgio Zanchini. Dal 31 maggio al 2 giugno dalle 10.00 in diretta con i relatori internazionali ospiti del Festival.
Tutti i giorni dalle 10 alle 11, il 1° giugno anche nel pomeriggio dalle 15.00 alle 16.00 e, dalle 18.00 alle 18.45 sempre in diretta, con il programma «Il Principe» - dialogo con un ospite d’eccezione per rievocare, con uno sguardo al presente, i 500 anni dalla stesura del capolavoro di Machiavelli.
 
Da Piazza Pasi, come già in altre edizioni del Festival, Radio 24 trasmetterà in diretta alcuni programmi di punta con i conduttori più noti e con ospiti di grande livello.
Piazza Cesare Battisti ospiterà Radio Dolomiti, una fra le emittenti radiofoniche locali più ascoltate, con l’informazione in diretta dal Festival. 
Mentre da Piazza Fiera Sanbaradio, la radio universitaria di Trento, porterà ai suoi ascoltatori il punto di vista giovane di eventi, personaggi ed emozioni del Festival.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni