Home | Festival Economia | 2013 | Festival Economia: i vincitori del concorso «Sorrisi in mostra»

Festival Economia: i vincitori del concorso «Sorrisi in mostra»

Dalle caricature di Umberto Rigotti ai ritratti di Giacinto Gaudenzi, all'ironia pungente di Giuliano Rossetti

Si è chiusa con la premiazione del concorso internazionale Sorrisi in mostra la partecipazione dello Studio d'Arte Andromeda all'ottava edizione del Festival dell'Economia.
Il primo premio del pubblico è stato assegnato ad Andrea Oberosler, seguito da Maurizio Minoggio e dallo slovacco Lubomir Kotrha.
Durante la mattinata di domenica 2 giugno invece il pubblico in Piazza Duomo ha decretato il vincitore dell'oramai tradizionale Giocone dell'Informazione ideato e condotto dai vignettisti Zap&Ida. Gli applausi della piazza hanno premiato la battuta di Veronica Sebastiani.
Di seguito le opere selezionate ed alcune immagini dei lavori eseguiti durante questa edizione.
Dalle caricature di Umberto Rigotti, ai ritratti di Giacinto Gaudenzi, all'ironia pungente di Giuliano Rossetti.
 
Di seguito, nell'ordine, vediamo: Andrea Oberosler, Maurizio Minoggio, Lubomir Kotrha, Umberto Rigotti, Giacinto Gaudenzi, Zap & Ida, Giuliano Rossetti.

 

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni