Home | Festival Economia | 2013 | «Economia», approvato il Bando della seconda edizione

«Economia», approvato il Bando della seconda edizione

Via libera della Giunta per il concorso nazionale dedicato agli studenti nell’ambito del Festival dell’Economia

La Giunta provinciale ha approvato nella seduta odierna, su iniziativa del presidente Ugo Rossi, il bando della seconda edizione del concorso nazionale «EconoMia».
L’iniziativa è aperta agli studenti delle scuole secondarie superiori italiane ed in particolare alle ultime due classi di Licei, tra i quali i Licei Economico Sociali, Istituti Tecnici, Istituti Professionali, e all’ultima classe della Istruzione e Formazione Professionale regionale IeFP.
 
Il concorso è collegato al titolo dell'edizione 2014 del Festival dell’Economia «Classi dirigenti, crescita e bene comune».
L’iniziativa, secondo la delibera, è affidata per la gestione all’Associazione europea per l’eduzione economica (Aeee).
 
Il termine di iscrizione per le singole scuole è fissato per il 20 dicembre 2013, compilando il format sul sito della manifestazione www.concorsoeconomia.it.
Il Comitato promotore del Festival dell’Economia di Trento (Provincia autonoma di Trento, Comune di Trento, Università degli Studi di Trento), l’Editore Laterza (responsabile della progettazione e organizzazione del Festival dell’Economia), in collaborazione con MIUR – Direzione generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l’Autonomia Scolastica, Istituto Tecnico Economico «Bodoni» di Parma, AEEE-Italia e IPRASE di Trento, bandiscono la seconda edizione del concorso nazionale «EconoMia», per il conferimento di un premio a studenti meritevoli delle scuole superiori italiane.
 
Il concorso intende promuovere una più solida e diffusa cultura economica tra gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado di tutti gli indirizzi scolastici, contribuendo in questo modo al miglioramento dell’alfabetizzazione economica del Paese, Inoltre, l’iniziativa vuole favorire l’esercizio di una cittadinanza attiva fondata su un atteggiamento razionale, critico e responsabile di fronte ai fenomeni della realtà economica, fornendo ai giovani gli strumenti culturali e metodologici utili a tale scopo.
Tra gli obiettivi dell’iniziativa rientra infine la diffusione dell’interesse per i temi economici introdotti anche nei percorsi liceali dalla recente riforma con la nascita del liceo economico-sociale.
 
La Giunta provinciale, nella seduta odierna, ha approvato il bando della seconda edizione di EconoMia.
Il concorso è aperto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado italiane, frequentanti le ultime due classi di Licei, Istituti Tecnici, Istituti Professionali e all’ultima classe della Istruzione e Formazione Professionale regionale IeFP.
 
Potranno partecipare al Concorso al massimo 10 allievi di ogni scuola, scelti a insindacabile giudizio della scuola stessa in base all’interesse e alla preparazione dimostrata dagli allievi sugli argomenti economici.
L’iniziativa consiste nella partecipazione da parte degli studenti a una prova costituita da item a risposta chiusa o aperta univoca e dalla redazione di un saggio breve, finalizzata a valutare le competenze acquisite con lo studio dei materiali e con le iniziative messe a disposizione delle scuole da parte del Comitato promotore.
 
Gli studenti risultati vincitori, i primi 20 classificati, potranno essere in un numero massimo di due per ogni istituto partecipante e saranno premiati con la partecipazione gratuita al Festival dell’Economia di Trento, dal 30 maggio al 2 giugno 2014.
Le spese relative all’ospitalità,  sostenute direttamente dalla Provincia autonoma di Trento, comprenderanno il viaggio, il vitto e l’alloggio per tre giorni e due notti e un premio in denaro di 200 euro.
 
Sarà garantita l’ospitalità per un accompagnatore di ogni scuola nel caso di studenti ancora minorenni.
Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito: www.concorsoeconomia.it.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni