Home | Foto | Prove di Donna | Prove di Donna/ 17-18 – Alina e Ivana, una coppia esplosiva

Prove di Donna/ 17-18 – Alina e Ivana, una coppia esplosiva

Le due grandi presentatrici della Woodstock Trentina (con la passione del burlesque) Trento – Magica Notte delle Vigiliane – 23 giugno – Piazza Fiera e Piazza Battisti

image

Anche quest’anno dedichiamo alle Feste Vigiliane molti servizi fotografici.
Lo scorso anno abbiamo dedicato un Prove di donna a Samantha Decarli (vedi) perché aveva composto un poema in vernacolo sulle Vigiliane. Ovviamente hanno avuto la loro parte i fuochi artificiali e, a seguire, il calendario di luglio con la madrina delle Feste 2011, Jessica Paternoster (vedi).
Questa edizione delle Vigiliane però è per noi qualcosa di speciale, in quanto la Magica Notte (sabato 23/6) vedrà sui palcoscenici di Piazza Battisti e Piazza Fiera di Trento i complessi musicali che hanno segnato la storia del rock in Trentino.
Una occasione unica di rivedere dal vivo quelle formazioni che dagli anni Sessanta a oggi si sono susseguite rappresentando in maniera spontanea e popolare la crescita musicale e sociale del nostro territorio.
Una sorta di Woodstock tridentina. Ma non lo diciamo per fare un paragone irriverente in termini di dimensione e valenza storica del più grande spettacolo rock di tutti i tempi.
La chiamiamo così perché, come per Woodstock, è irripetibile: tra dieci anni, i più vecchi musicisti avranno 75 anni… Sì, d’accordo, saranno sempre in grado si suonare e farci sognare, ma tutte le generazioni hanno diritto al loro momento espressivo di riferimento.
A presentare le due serate, ci saranno due uomini e due donne. I primi sono Daniele Brunetti e Marco Consoli, le due donne sono Alina Scrab e Ivana Csako.
Ed è a loro che dedichiamo con piacere questa edizione di Prove di donna.
Si tratta di due personaggi femminili di assoluto rilievo, capaci di trascinare le folle e di rendere magica l'atmosfera della Notte Bianca.
Non sappiamo cosa decideranno di fare quella lunga notte del 23 giugno nelle due celebri piazze della città, certo è però che entrambe hanno la passione per il.. burlesque.
Non accadrà niente di particolare, sia ben chiaro, però… una mossa alla Laurito, magari sarà possibile vederla.
 
 Alina Scrab  
 
Alina Scrab è nata a Bucarest (Romania) ed è figlia d’arte: suo padre è musicista, cantante e attore di teatro.
Fin da piccola ha preso lezioni di canto, pianoforte e recitazione.
Comincia giovanissima a esibirsi assieme al padre in teatri e palcoscenici estivi. Come cantante ha partecipato a diversi concorsi nazionali e nel 1989 ha vinto, presentando un brano inedito uno dei più importanti concorsi per giovani talenti.
Non ha mai smesso di frequentare corsi di perfezionamento per affinare voce e attitudine artistica. Inseguendo il suo più grande sogno, si è trasferita in Italia nel 2003. Prima come cameriera di sala e poi come impiegata. Sempre proseguendo con impegno e passione la strada del canto con serate nei piani bar e importanti eventi soprattutto in estate.
Nel 2007 ha incontrato Daniele Brunetti, col quale è nata una collaborazione artistica durata due anni. Hanno partecipato a diverse manifestazioni quali il Festival dell’Umorismo, Perzenshow, insieme gli artisti di Zelig Bove & Limardi e la Festa dell’Agricoltura, rassegna canora annuale legata ad una raccolta di beneficenza.
Il momento più bello della sua vita è arrivato arriva nel 2008 quando è diventata mamma di un bellissimo maschietto di nome Andrea.
In questi ultimi anni ha partecipato a diversi Festival Nazionali arrivando in finale a Trento InCanta (ben due volte), al Festival del Garda e al tour trentino di X-Factor in qualità di ospite.
Come interessi culturali ovviamente ama musica, cinema e teatro. Il suo tempo libero lo dedica alla famiglia, ma anche a cantare, lavorare, viaggiare, cucinare e fare tante amicizie.
Durante Trentino Rock Live oltre a presentare la serata, canterà anche alcune canzoni.
 
 Ivana Csako   
Ivana Csako è nata a Trento. Ha un carattere dinamico, implusivo, determinato.
È un'estetista titolare di un centro estetico in centro città.
Dedica molto tempo al suo lavoro e i suoi svaghi sono la musica e le passeggiate con i suoi due cani, tolti dai canili-lagher del centro sud dove Striscia la notizia aveva fatto un servizio decuncia.
La musica è entrata a far parte della sua vita costantemente in concomitanza con il Karaoke di Fiorello trasmesso da Italia Uno nel ’94. Ha poi frequentato locali in cui facevano karaoke, ha fatto concorsi canori regionali, classificandosi sempre ai primi posti. Quindi ci ha preso gusto ed è andata avanti credendoci.
Lo sport che pratica è la Zumba, una specie di ginnastica aerobica dove si muove il corpo a ritmo di musica, sport che fa scaricare mente e corpo dalle tensioni accumulate durante le giornate lavorative e in più modella la silhouette.
I suoi interessi extralavorativi sono tutti proiettati sulle leggi che riguardano gli eventi musicali a Trento. Si interessa di questo problema creando dibattiti con politici, sindaci, assessori...
Insomma è una donna molto impegnata e tutto questo la rende straordinariamente viva.
 
Prima di passare all’agognato servizio fotografico delle sue show-gilrs, è bene dare un’occhiata ai rispettivi quadri astrali fatti dalla nostra Ninfa Calipso.
Sono una scorpione e una ariete… Una coppia esplosiva!
Non è stato facile tenere il set sotto controllo, ma alla fine è nato il servizio esplosivo che andiamo a proporvi.
Comunque sia, non dite che non vi avevamo avvertito…
Ecco i rispettivi quadri astrali.  
  
 ALINA
Alina è nata sotto il segno dello Scorpione con ascendente Scorpione: è dominata quindi da un segno misterioso, simboleggiato dall'acqua oscura e inquieta che in astrologia rappresenta la forza interiore, un carattere di ferro e, soprattutto, una grande fiducia in se stessi.
La personalità scorpionica è consapevole del suo fascino magnetico, ed è particolarmente dotata nel campo della comunicazione e nelle relazioni sociali grazie a intuito e sensibilità.
Adora l'indipendenza, raggiunge i suoi obiettivi con lucidità e determinazione: in genere non teme i conflitti e non conosce ostacoli.
In amore invece, la tendenza tipicamente scorpionica alla sofferenza unita alla possessività è mitigata dal bisogno di equilibrio affettivo e dalla ricerca di un amore speciale e unico.

 IVANA
Ivana è nata sotto il segno dell'Ariete con ascendente Sagittario, ossia due segni di fuoco molto audaci, coraggiosi e combattivi, che donano una grande vitalità, ma anche una buona dose di impulsività che, in eccesso, rischia di causare tensioni e disarmonie, soprattutto in ambito famigliare.
In questa combinazione astrale il desiderio di conoscenza è forte, così come la passione per la creatività in tutte le sue forme, mentre il campo delle pubbliche relazioni è il grande favorito.
Nell'oroscopo di Ivana c'è anche un lato terrestre legato ad un profondo amore per la natura e che può spingere ad impegnarsi in questo ambito.
La vita amorosa conosce attrazioni fatali, talvolta fulminanti, ma anche momenti più tradizionali e meno dinamici, vissuti sempre con l'energia e l'entusiasmo che caratterizza i segni di fuoco.
   
Guido de Mozzi
g.demozzi@ladigetto.it

Gli abiti e i tessuti che indossano le due presentatrici Alina e Ivana sono fatti esclusivamente a mano dalle stiliste trentine Anna e Cristina Gaddo, che ci mettono sempre a cortese disposizione i loro capi unici e la passerella del loro atelier.

 
 
 
 
 

Nelle foto sopra, Alina. Una Scorpione ascendente Scorpione... 
 
 
 
 
 
 
 

Qui sopra, Ivana. Ariete-Saggittario. Dire che è una donna con gli attributi, è riduttivo. 
 
 
 

Qui sopra, la coppia esplosiva si prepara per la Woodstock Tridentina. 
 
 
 
 

Ultima passerella prima di passare all'improvvisato burlesque... 
 
 
  
 
 

Le vedremo così anche la Notte Magica? Beh, tutto è possibile...

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni