Home | Foto | Calendario 2011 | Calendari dell'Adigetto.it – Febbraio 2011 si veste Valentina Paoli

Calendari dell'Adigetto.it – Febbraio 2011 si veste Valentina Paoli

21 anni, geometra. Impegnata nell'assistenza sociale. E in politica

image



Crediamo che mai una foto come quella che abbiamo pubblicato sotto il titolo di questo servizio abbia riscosso tanto successo.
Magari è stato per via del ritardo tecnico che la pubblicazione del calendario di febbraio ha dovuto subire per cause di forza maggiore, ma al momento quella foto ha goduto dello stesso numero di visitatori che avrebbe avuto se fosse stato un calendario completo.
Comunque sia, rimane la più bella foto sotto molti aspetti perché, come ci è stato fatto notare, «mai è stato mostrato così poco per attizzare così tanto…».

Valentina Paoli è di Civezzano, ha 21 anni, è geometra e lavora per un'azienda che opera nel campo del porfido.
Essendo del segno dei Pesci, è creativa e sognatrice. Naturalmente portata a lasciarsi assorbire in una dimensione mistica e poetica, non perde i contatti con la realtà che la circonda. Per questo, forse, tra i suoi hobby vediamo affiancare la passione per la lettura a quella della caccia. E, cosa assai apprezzabile, della cucina.
Il suo universo resta tuttavia inafferrabile, perché come tutti i segni doppi si trova in una costante dicotomia di attrazioni, con un pesce che prova a trascinarla verso il basso (e il profondo) e l'altro verso l'alto (e la luce). A volte prende il sopravvento l'uno a volte l'altro. Insomma, alterna la profondità dei pensieri alla superficialità del piacere.

Valentina si considera trentina DOC, al punto da indicare tra le sue referenze che il dialetto trentino è la sua lingua conosciuta. Naturalmente ne parla altre, ma senza mai dimenticare il riferimento con quella che considera lingua madre. Spesso si avvale di terminologie dialettali, soprattutto quelle i cui significati semantici e i cui insegnamenti derivanti dalla tradizione rimangono intraducibili.
Oltre al lavoro, che la occupa a pieno (anche se a tempo determinato), è impegnata in due settori particolarmente gratificanti per quanto faticosi, soprattutto per una giovane della sua età.
Si dedica con una certa passione all'assistenza socio assistenziale presso una RSA di Povo, per la cui attività si merita tutta la nostra ammirazione.
Ma è la sua attività politica quella che l'ha impegnata di più e l'ha trasferita nel mondo dei grandi fin dall'età di 19 anni. Infatti è consigliera comunale per la Lega Nord del Trentino presso il Comune di Civezzano.

Valentina ha partecipato sia a selezioni di Miss Italia che di Miss Padania. In entrambe le occasioni ha passato le prime selezioni, per poi fermarsi agli step successivi. Per lei è un gioco, e si è divertita.
Come vedremo dalle foto, la bellezza non le manca. È fisicamente perfetta, è alta un metro e ottanta e porta i tacchi con sorprendente agilità.
Dotata di genuina femminilità, si muove sulla scena con fare felino. Termine che non abbiamo impiegato a caso, dato che è accaduto che la nuova gattina di Anna Gaddo si è innamorata di lei. Amore corrisposto perché, come tutti i cacciatori, ama gli animali.
Fatto sta che nel corso del primo servizio fotografico la gattina ha voluto a tutti i costi posare insieme alla nostra Valentina e noi le abbiamo lasciate fare.


Gli abiti e i tessuti che indossa Valentina sono fatti esclusivamente a mano dalle stiliste trentine Anna e Cristina Gaddo, che ci mettono sempre a cortese disposizione i loro capi unici e la passerella del suo atelier.
Oltre alle loro collezioni, Anna e Cristina realizzano capi su misura con i propri tessuti esclusivi, trovando sempre le soluzioni giuste per la propria clientela.






Nella serie di foto qui sopra, Valentina indossa un completo chanel nero di lana lavorata con camiciola particolare e interno di giacchino in fantasia bianca e nera di seta georgette.








Qui sopra, Valentina indossa un particolare abitino di seta leggera fantasia a balzine abbinato a un soprabito di tessuto chanel bianco e colori pastello.








Nelle foto sopra, Miss Febbraio indossa un finissimo soprabito in lana violetta jaquard, abbinato alla particolarissima gonna palloncino cangiante, con richiamo al collo gonfio. Particolare il corsetto in tessuto tipo arredamento, con cascata di gocce nere.








Il tessuto della seria finale di foto è fatto in maglina di seta reluxe, adatto per la confezione di abiti o piccoli copri spalle da sera.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni