Home | Foto | Calendario 2011 | Il Mese di novembre 2011 porta il nome di Nicole Andreolli

Il Mese di novembre 2011 porta il nome di Nicole Andreolli

Crocerossina in attesa di iscriversi a Medicina, con un motto ferreo: «Mai tornare indietro, neppure per prendere la rincorsa»

image

Nicole, come tutte le nostre  ragazze, ci sono consigliate da Sonia Leonardi, presentatrice televisiva, concessionaria regionale del concorso nazionale di Miss Italia, titolare di una scuola e di un'agenzia per fotomodelle.

  

La nostra giovane che va a vestire il mese di novembre 2011 si chiama Nicole Andreolli, conosciuta e amata dai Trentini perché è Miss Trentino Alto Adige in carica.
Chi ha seguito i nostri servizi sull’edizione 2011 della selezione regionale del concorso nazionale di Miss Italia ha avuto modo di conoscere la sua straordinaria carriera in regione.
La vediamo apparire fin dall’inizio, era il 28 maggio di quest’anno, alla selezione di Mezzocorona, dove è stata eletta reginetta della Piana Rotaliana (vedi servizio).
Meno di un mese dopo, era la sera del 22 giugno, di piazza seconda in una selezione ben più importante, perché la qualificata si assicurava il viaggio per le preselezioni di Montecatini (vedi servizio). Stavolta è preceduta da un’altra reginetta del nostro giornale, la bellissima Miriam Dadi, già Miss Gennaio dell’Adigetto.it.
Ma per la nostra Nicole non è abbastanza. Per andare a Montecatini non basta vincere una selezione o piazzarsi bene. Quindi si impegna e decide ai partecipare ad altre selezioni per tentare piazzamenti migliori.
Il 17 luglio è la volta di San Vigilio di Marebbe (vedi servizio). Anche lì si piazza, ma non ha raggiunto l’obbiettivo.
 
Tenta nuovamente a Vipiteno il 5 agosto, dove si assicura ancora una fascia (vedi servizio), ma non il biglietto per Montecatini.
Il 12 agosto partecipa alla selezione di Andalo (vedi servizio): piazzata. Sarebbe abbastanza per godere tra le coccole della soddisfazione, ma la nostra Nicole vuole il sogno.
Sarà il 14 agosto a renderle giustizia: Nicole Andreolli viene eletta a Folgaria (vedi servizio), selezione che le assicura il passaggio alle preselezioni di Montecatini.
Ma un biglietto per le prefinali non abbastanza per la nostra Miss; lei sa che una vittoria al 99 percento è una sconfitta. Quindi non molla, anzi si impegna e gioca il tutto per tutto alle selezioni finali per la nostra regione. Sarà infatti la ragazza eletta Miss Trentino Alto Adige ad andare direttamente alle finali.
Il 21 agosto partecipa alle selezioni finali di Fiera di Primiero. E vince (vedi servizio)  .
Così parte, insieme alle quattro reginette regionali per Montecatini (vedi servizio)  .
Quello che accadrà a Montecatini non è chiaro. Le abbiamo viste sfilare velocemente in un attimo e le abbiamo viste scomparire. Noi siamo certi che le finali siano state più che corrette, ma la possibilità di rivolgersi a un call-centre lascia una piccola ombra al concorso nazionale, che nella prossima edizione dovrà essere affrontato.
[Miss Italia 2011, Stefania Bivone, 18 anni, di Reggio Calabria, è una bellissima ragazza a tutti gli effetti – NdR]
 
Questo breve excursus, la nostra Nicole Andreolli se lo è meritato se non altro perché ha dimostrato di avere una volontà non comune, senza la quale la pura e semplice bellezza non porta da nessuna parte.
D’altronde, essendo nata alle 6.20 dell’11 settembre 1991, è una Vergine ascendente Vergine (vedi descrizione astrale nel riquadro). Ed è più che credibile il motto che si è coniata: «Mai tornare indietro, neppure per prendere la rincorsa
 

 Nicole astrale   
Nata sotto il segno della Vergine con ascendente Vergine, Nicole è dominata da questo segno di terra, autunnale, tipico di chi coltiva il giardino della razionalità grazie alle grandi capacità analitiche che consentono di classificare enormi quantità di dati.
A compensare questo lato virginale, ci sono due pianeti importanti come la Luna e Marte nella Bilancia, segno d’aria governato dalla bella Venere, che conferisce a Nicole un tocco di leggerezza, di charme e quel senso estetico che è stato davvero apprezzato al concorso di Miss Italia.
 
Nelle questioni di cuore, il quadro astrale di Nicole è dominato dal segno del Leone che nel suo cielo si trova in bell’aspetto nel pianeta Venere: grazie a questa influenza, il lato riflessivo della Vergine che non lascia mai nulla al caso, è capace di grandi  slanci di generosità e dona una personalità che vuole agire d’impulso.
In definitiva, la combinazione Vergine-Bilancia-Leone fa di Nicole una maestra di seduzione, ricca di sensibilità, passione e, perché no, di innamoramenti improvvisi.
 La Ninfa Calipso

Nicole è alta quasi un metro e ottanta centimetri, misura che unita al suo peso (meno di 60 chili) fa risaltare immediatamente la sua bellezza.
Come si vedrà dal servizio fotografico, ha capelli e occhi castani che vengono esaltati da un’altra sua notevole caratteristica, una pelle ambrata assolutamente priva di difetti. Pelle alla quale ma messo mano lei stessa, con un piccolo piercing al naso e un tatuaggio interno al polso.
 
Nicole ha 20 anni da poco. Si è diplomata presso il Liceo sociopsicopedagogico Rosmini di Trento e il suo sogno concreto nella vita è quello di fare il medico. Vorrebbe diventare ostetrica e proprio per questo ha conseguito il test d’accesso alla facoltà di medicina.
Nel frattempo sta frequentando il secondo anno del corso di Crocerossina volontaria. Un modo per portarsi avanti con i lavori…
Tra gli hobby annovera il nuoto, il ballo e la lettura. Particolare quest’ultimo che noi apprezziamo particolarmente. Ma le piace anche il condivisibile piacere per la musica commerciale e pop. Chissà se segue le nostra puntate settimanali sulla storia dei complessi rock-pop del Trentino…
Ama fare lunghe passeggiate all’aria aperta. Ma le piace farne anche di ben più lunghe, dato che ama viaggiare per conoscere posti nuovi e culture diverse.
Adora gli animali e ha un gatto che si chiama Gigi.
 
Noi che l’abbiamo conosciuta da vicino, possiamo confermare che è molto legata alla famiglia, che è una ragazza che si impegna in tutto quello che fa, che è una brava ragazza.
Non ha mai fatto sogni che non poteva realizzare.
Prova un naturale senso di pudore quando posa davanti alla macchina fotografica e questo forse è il valore portante dell’intero servizio, che ci ha spinti a pubblicare per la prima volta una sua foto naturale sotto il titolo. 
Immagine che ben rappresenta il suo motto: Mai tornare indietro, neppure per prendere la rincorsa.
 
Guido de Mozzi
g.demozzi@ladigetto.it   
 

Gli abiti e i tessuti che indossa Nicole Andreaolli sono fatti esclusivamente a mano dalle stiliste trentine Anna e Cristina Gaddo, che ci mettono sempre a cortese disposizione i loro capi unici e la passerella del loro atelier.
Oltre alle loro collezioni, Anna e Cristina realizzano capi su misura con i propri tessuti esclusivi, trovando sempre le soluzioni giuste per la propria clientela.

 
 
 
 
  
 
 
  
  
 
  
  
 
 
      
  
 
 
 
 
 
   
 
  

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni