Home | Golf | Campionati Golf 2020 | Golf – Renato Paratore e Shaun Norris Leader ad Abu Dhabi

Golf – Renato Paratore e Shaun Norris Leader ad Abu Dhabi

Nell’evento delle Rolex Series la coppia precede di due colpi Koepka, Numero Uno mondiale, e Scrivener

Renato Paratore e il sudafricano Shaun Norris, leader con 64 (-8) colpi, sono stati i protagonisti nella giornata iniziale dell’Abu Dhabi HSBC Championship, primo degli otto eventi delle Rolex Series dell’European Tour che si sta svolgendo all’Abu Dhabi GC (par 72), negli Emirati Arabi Uniti, con un montepremi di sette milioni di dollari.
La coppia di testa precede di due colpi lo statunitense Brooks Koepka, numero uno mondiale, e l’australiano Jason Scrivener (66, -6).
Degli altri sei italiani in gara bella prestazione anche di Edoardo Molinari, 11° con 68 (-4) insieme al tedesco Martin Kaymer e al sudafricano Branden Grace, a segno domenica scorsa nel South African Open.
A metà classifica Francesco Laporta e Guido Migliozzi, 50.i con 71 (-1), e poco oltre Lorenzo Gagli, 81° con 73 (+1), Nino Bertasio e Andrea Pavan, 97.i con 74 (+2).
 
Buon giro degli spagnoli Sergio Garcia e Rafa Cabrera Bello, quinti con 67 (-5) insieme all’americano Kurt Kitayama, al sudafricano Zander Lombard, al cinese Haotong Li e all’australiano Zach Murray.
Probabilmente si attendevano di meglio l’inglese Tommy Fleetwood e lo statunitense Patrick Cantlay, anche loro 50.i, e l’altro americano Bryson DeChambeau, 72° con 72 (par).
Paratore, che a dicembre ha sfiorato il successo nel Mauritius Open, superato nel playoff dal danese Rasmus Hojgaard, è partito ben deciso con quattro birdie sulle prime sei buche, poi ha frenato con un bogey, lo ha annullato con un birdie alla buca 10 e ha infilato altri quattro birdie a chiudere.
«Sono particolarmente felice – ha detto – per la posizione in graduatoria, per il gioco espresso e per la progressione sulle ultime quattro buche.»
 
Quasi in fotocopia lo score di Shaun Norris, 37enne di Pretoria, anch’egli autore di nove birdie e di un bogey, distribuiti nello stesso modo, quattro birdie e il bogey in uscita e cinque birdie nelle buche di rientro.
Molinari ha segnato cinque birdie e un bogey, Laporta un eagle, un birdie e due bogey e Migliozzi tre birdie e due bogey Per Gagli quattro birdie, tre bogey e un doppio bogey, per Bertasio due birdie, due bogey e un doppio bogey e per Pavan due birdie e quattro bogey.
Diretta su GOLFTV.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni