Home | Interno | Università di Trento, costituito il comitato candidature

Università di Trento, costituito il comitato candidature

Primi passi formali nell’iter che porterà all’elezione del prossimo rettore dell’Ateneo al termine del mandato di Paolo Collini

Il presidente Daniele Finocchiaro ha costituito oggi il Comitato per le candidature a rettore dell’Università di Trento, organismo a cui spetta, secondo lo Statuto e il regolamento generale di Ateneo, il compito di proporre i criteri e i termini per l’avviso di vacanza e di esaminare le candidature a rettore.
Il mandato dell’attuale rettore, Paolo Collini, si concluderà infatti il prossimo 31 marzo 2020.
Il Comitato per le candidature a rettore, nominato oggi di concerto tra Senato accademico e Consiglio di amministrazione, è composto da: Carla Locatelli, professoressa emerita e già prorettrice ai rapporti internazionali dell’Università di Trento (designata dal Senato accademico), Franco Mastragostino, giurista, professore all’Università di Bologna, già preside della Facoltà di Giurisprudenza e componente del Cda dell’Ateneo trentino (designato di concerto tra il Consiglio di amministrazione e il Senato accademico) e Chiara Saraceno, sociologa, ora honorary fellow al Collegio Carlo Alberto di Torino, già docente della nostra università e componente del Cda UniTrento (designata dal Consiglio di amministrazione).
 
Con la costituzione del Comitato si compie il primo passo dell’iter che porterà all’elezione del prossimo rettore o rettrice dell’Università di Trento.
Secondo quanto previsto dallo Statuto dell’Ateneo, sarà eletto/a fra i candidati/e individuati tra i professori e le professoresse ordinari/e dell’Università di Trento o di altra università, in servizio a tempo pieno (o che si impegnino a optare per il tempo pieno qualora eletti).
Sarà proprio il Comitato costituito oggi a esaminare preventivamente le candidature presentate alla luce del curriculum scientifico e dell’esperienza complessiva, in particolare nella conduzione di strutture accademiche complesse e della partecipazione con responsabilità scientifica a rilevanti progetti di ricerca nazionali e internazionali.
L’atto successivo alla nomina del Comitato sarà la pubblicazione da parte del presidente del Consiglio di amministrazione, Daniele Finocchiaro, di un avviso di vacanza in cui saranno riportati i termini entro cui presentare la candidatura, i requisiti richiesti, l’elenco dei documenti da presentare e i criteri generali.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni