Home | Interno | Giudicarie: via libera alla variante al piano stralcio

Giudicarie: via libera alla variante al piano stralcio

La Provincia si è espressa in materia di aree produttive in funzione della ripresa

image

 >
Rispondere alle esigenze delle imprese al fine di incentivare lo sviluppo del settore produttivo, considerato il contesto di ripresa degli investimenti legato anche alla situazione di emergenza sanitaria intervenuta a seguito del Covid-19.
Queste la motivazione alla base della variante al piano stralcio delle aree produttive del settore secondario di livello provinciale predisposta dalla Comunità delle Giudicarie e approvata oggi dalla Giunta provinciale su proposta del vicepresidente Mario Tonina.
Con la variante vengono ridefinite, al fine di un loro più razionale utilizzo, le previsioni urbanistiche di alcune aree che interessano i comuni di Storo, Borgo Lares e Comano Terme.
 
La variante è stata esaminata dalla Commissione urbanistica provinciale che sulla base di puntuali verifiche ha espresso il parere di competenza.
Da segnalare che in conseguenza dell'adozione, da parte della Giunta provinciale, nel mese di settembre, della Carta di sintesi della pericolosità, la Comunità delle Giudicarie, in accordo con la Provincia, ha provveduto, per ragioni di sicurezza idrica, a vincolare all’inedificabilità la parte di un'area nel Comune di Borgo Lares in corrispondenza del rio Folon.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni