Home | Interno | Nuovo parcheggio da 430 posti auto all’area ex Italcementi

Nuovo parcheggio da 430 posti auto all’area ex Italcementi

Sarà agibile entro pochi giorni. L'ingresso veicolare sarà da Lung'Adige San Nicolò

A seguito della situazione legata al Covid-19 che vede limitazioni alla mobilità in particolare sui mezzi pubblici per la necessità di garantire il distanziamento fisico, l'Amministrazione comunale di Trento si è adoperata per far fronte all'emergenza consentendo ai cittadini di raggiungere la città in sicurezza con mezzi privati.
È stato dunque ritenuto opportuno aumentare gli stalli per parcheggio in città e in zone limitrofe.
L’area ex Italcementi, ad ovest dell’abitato di Piedicastello di proprietà di Patrimonio del Trentino spa, è stata considerata la più idonea per realizzare un'area parcheggio in breve tempo e a costi contenuti in proporzione al numero di posti realizzabili.
Nel mese di settembre il Servizio Opere Urbanizzazione Primaria ha predisposto il progetto definitivo del parcheggio e provveduto a richiedere tutti i pareri necessari, mentre il Servizio Gestione Strade e Parchi ha indetto la procedura negoziata per un importo pari a 250.000 euro al fine individuare l’impresa che potesse realizzare l'opera.
 
La porzione di area oggetto di intervento ha una superficie di 11.046 metri quadrati.
I lavori - gestiti e diretti dall'Ufficio Manutenzione aree demaniali (strade) - hanno portato a suddividere l’area in due porzioni regolari quadrangolari.
Su tali aree sono state posizionate file regolari di stalli (5 metri per 2,50) per un totale di circa 430 posti auto. Le corsie di manovra previste sono larghe sei metri.
Il piazzale è stato asfaltato con in più un sottofondo drenante realizzato con materiali particolarmente performanti.
Il perimetro dell’area sarà delimitato con new-jersey e da una rete metallica.
Ingressi ed uscite per le auto saranno garantiti da Lung’Adige San Nicolò, mentre i pedoni potranno accedere e uscire dall'area o da un nuovo percorso protetto che dall'entrata veicolare porta all'attraversamento pedonale presente in Lung’Adige San Nicolò, o da un secondo percorso (ancora da definire a causa dei concomitanti lavori per il parcheggio di via Papiria) che raggiunge via Papiria.
 
L'illuminazione sarà fornita da due torri faro su basamenti in cemento armato posti a nord e a sud dell’area che garantiranno idonea illuminazione per la fruizione in sicurezza dell’area.
Completerà l’opera la segnaletica, orizzontale di delimitazione degli stalli e quella verticale.
Il parcheggio sarà aperto al pubblico nei prossimi giorni, probabilmente entro la fine della settimana se le condizioni meteo consentiranno di ultimare gli ultimi interventi.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni