Home | Interno | I Carabinieri della Valsugana denunciano uno scippatore

I Carabinieri della Valsugana denunciano uno scippatore

Si tratta di un 18enne che ha commesso il delitto ai danni di una signora di 67 anni

Nella serata di ieri i Carabinieri della Stazione di Borgo Valsugana hanno individuato e denunciato un giovane 18enne di Scurelle per lo scippo in danno di una signora di 67 anni.
La vittima, residente a Telve, dopo aver fatto la spesa presso un centro commerciale di Borgo Valsugana, era in attesa dell’autobus per fare rientro a casa, quando un giovane parzialmente travisato dal cappuccio del giubbotto e dalla mascherina, le si è avvicinato strappandole via la borsa.
La malcapitata, d’istinto, ha cercato di trattenere la borsetta, senza riuscirvi, ma soverchiata dal ladro e temendo conseguenze ben più gravi e vista l’ora tarda, ha lasciato la presa, trovandosi peraltro da sola nella zona.
 
Lo scippatore, riuscito nel suo intento e agevolato dalla scarsa illuminazione dei luoghi, si è immediatamente dileguato per le vie adiacenti.
Ancora scossa per l’accaduto, la donna si è recata presso la locale caserma dei Carabinieri, aperta 24 ore al giorno, ove dopo essere stata tranquillizzata e rassicurata, ha raccontato l’accaduto.
Sulla base delle scarne indicazioni fornite, i Carabinieri si sono subito adoperati per le ricerche, ripercorrendo la via di fuga del reo e battendo tutte le vie contermini, fino a rinvenire - lungo la strada - un telefono cellulare verosimilmente smarrito dallo scippatore in fuga.
 
Il rinvenimento del cellulare ha consentito di risalire all’identità del 18enne, che è stato subito rintracciato e accompagnato in caserma ove, vistosi ormai alle strette, ha confessato la sua responsabilità, consentendo anche il ritrovamento della borsa con tutti gli effetti personali della vittima, ad eccezione di pochi euro, che erano stati utilizzati per l’acquisto di due bottiglie di liquore, che avrebbe voluto consumare assieme ad alcuni amici.
Il giovane, incensurato, sarà così deferito all’Autorità Giudiziaria di Trento per furto con strappo.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni