Home | Interno | Bandiere sui confini provinciali: cerimonia ad Avio

Bandiere sui confini provinciali: cerimonia ad Avio

Fugatti:«I vessilli di Trentino, Euregio, Italia ed Europa testimoniano la nostra specificità

Le bandiere del Trentino, dell'Euregio, dell'Italia e dell'Europa sono state posizionate sulle principali strade di accesso alla Provincia. La decisione era stata annunciata lo scorso 5 settembre, in occasione della Giornata dell'Autonomia, dal presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti.
Domani - sabato 12 dicembre alle ore 11 - presso la Sp 90 destra Adige (Comune di Avio) in prossimità del confine tra Trentino e Veneto sarà lo stesso capo dell'esecutivo, presente assieme a sindaci e amministratori locali, a sottolineare l'importanza simbolica di tale installazione, che si aggiunge alla cartellonistica e testimonia ulteriormente la specificità del Trentino.
«Lungi dall'indicare una volontà di chiusura, le bandiere poste al confine sono simboli che ben esprimono l'identità politica e territoriale del Trentino e dell'Euregio» – osserva il presidente Fugatti.


Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni