Home | Interno | Viabilità e opere pubbliche al centro della discussione

Viabilità e opere pubbliche al centro della discussione

Incontro tra il presidente della Provincia Fugatti e il sindaco di Ronzo Chienis

Viabilità e opere dedicate alla socializzazione e alla valorizzazione in chiave turistica del territorio. Il sindaco del Comune di Ronzo Chienis, Gianni Carotta, cerca il rilancio e ne ha parlato con il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti al fine di individuare le soluzioni migliori per un territorio che intende crescere in particolare sotto il profilo dell’attrattività.
Gli amministratori si sono incontrati nel pomeriggio, alla presenza del dirigente generale dell’Agenzia per le opere pubbliche Luciano Martorano e della direttrice dell’Ufficio di supporto al coordinamento finanziario Francesca Galassi.
 
Il capo dell’esecutivo provinciale ha confermato l’impegno di Piazza Dante nella sistemazione e nell’allargamento della strada provinciale 88 della Val di Gresta in località Bordala.
Un primo stralcio dell'opera già finanziato, del valore di 1,2 milioni di euro su un importo complessivo dei lavori per 4,2 milioni di euro, è in fase di studio da parte del Servizio opere stradali.
I lavori - divisi in più interventi - consentiranno l'allargamento e la rettifica del tratto stradale compreso tra il chilometro 15 e il 18,8 della provinciale della Val di Gresta.
 
Il primo lotto prevede un intervento sul tratto stradale compreso tra il chilometro 15,75 e il 16,4 con l’allargamento, la rettifica e la messa in sicurezza della strada, mediante la realizzazione di murature di sostegno e la revisione della doppia curva seguente: il nuovo tratto sarà realizzato riutilizzando il materiale dello scavo proveniente dal tratto precedente.
Due sono le opere di maggiore interesse per la comunità locale: la ristrutturazione della palestra (risalente agli anni Novanta) utilizzata dagli scolari delle elementari e dalle società sportive, che si rende necessaria a causa di importanti infiltrazioni d’acqua, oltre all’ammodernamento del parco urbano all’interno del quale sono presenti un anfiteatro e una struttura ricreativa ed espositiva le cui caratteristiche tecniche ne impediscono l’utilizzo.
L’amministrazione procederà ora con la redazione dei progetti per un’analisi puntuale dei costi e la richiesta dei finanziamenti.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni