Home | Interno | Vigo di Fassa, la nuova rotatoria per snellire la viabilità

Vigo di Fassa, la nuova rotatoria per snellire la viabilità

Via ai lavori che dureranno 340 giorni. Nell’incrocio attuale tra si registra il forte afflusso dalla provincia di Bolzano. Costo: di 516.113,49 euro

image

>
Cominciano i lavori per realizzare la nuova rotatoria a Vigo di Fassa, all’incrocio tra la strada statale 241 e la statale 48, nel comune di San Giovanni di Fassa.
Il cantiere è stato consegnato in data lunedì 22 marzo all’impresa appaltatrice. L’opera, del costo di circa 500.000 euro, dovrebbe essere conclusa in 340 giorni, poco meno di un anno.
Il progetto è curato dal Servizio Opere stradali e ferroviarie della Provincia autonoma di Trento.
 
Si prevede la realizzazione di una nuova rotatoria all’intersezione fra la SS 241, che collega la val di Fassa attraverso il passo di Costalunga con l’asse viario del Brennero, e la SS 48 delle Dolomiti che dall’uscita autostradale di Egna-Ora attraversa la val di Fiemme e arriva fino a Canazei.
L’intervento risponde alla situazione della viabilità nella zona interessata. Prima della realizzazione della variante al centro abitato di Vigo di Fassa, inaugurata nel 2011, il traffico proveniente da Bolzano lungo la statale 241 si distribuiva equamente fra i due incroci con la SS 48 presenti in località San Giovanni: il primo in prossimità dell’Hotel Dolomiti, il secondo vicino all’Hotel Olympic.
 
A seguito della realizzazione della variante sulla quale si attesta anche il principale parcheggio per l’impianto di risalita del Ciampedie, e al contestuale miglioramento della strada della val d’Ega da parte della Provincia di Bolzano, il traffico si è concentrato sull’asse della nuova statale 241.
Congestionando, soprattutto nei periodi di alta stagione turistica, l’incrocio presso l’Hotel Olympic. Questa è una delle principali motivazioni collegate alla pianificazione progettuale.

Riguardo ai lavori di realizzazione, per evitare disagi alla viabilità, in particolare nei periodi turistici, il cantiere avanzerà in tre fasi (primavera 2021, autunno 2021, primavera 2022) con opportuni accorgimenti per impedire chiusure delle viabilità coinvolte.
L’importo dell’opera aggiudicata all’impresa Zortea srl è di 516.113,49 euro.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni