Home | Interno | «Premio di risultato in Antonio Basso Trentino Srl»

«Premio di risultato in Antonio Basso Trentino Srl»

Per il secondo anno consecutivo, la ditta ha visto aumentare il proprio fatturato, con buone prospettive di crescita per il 2021

Il settore edile in Trentino negli ultimi mesi, nonostante l’incertezza generata dall’andamento della pandemia in atto, ha continuato a manifestare segnali di ripresa, con una leggera battuta d’arresto nel mese di gennaio causata delle condizioni metereologiche avverse.
Sembrano ormai lontane le preoccupazioni che, un anno fa, hanno accompagnato il primo lockdown tra chiusura forzata dei cantieri e continue richieste di cassa integrazione.
E sembra definitivamente sventato il pericolo di una ricaduta dell’intero comparto in una crisi profonda come quella che, a partire dal 2008 e per un decennio, ha portato anche in Trentino al fallimento di molte aziende e alla scomparsa di tanti posti di lavoro.
 
Per il secondo anno consecutivo, la ditta Antonio Basso Trentino Srl di Grigno, controllata dalla Antonio Basso Spa di Treviso, ditta specializzata nella progettazione e nella produzione di componenti strutturali prefabbricate in calcestruzzo, ha visto aumentare il proprio fatturato, con buone prospettive di crescita anche per il 2021.
L’azienda, che impiega nel solo stabilimento di Grigno 25 lavoratori, tra operai e impiegati, in un incontro con la Feneal UIL del Trentino, unica organizzazione sindacale presente in azienda, ha confermato le prospettive di crescita e la volontà di integrare nell’organico nuove figure professionali.
Il confronto tra azienda e sindacato, sempre corretto e propositivo, ha portato le parti nel 2018 a sottoscrivere un accordo per per la definizione di un premio di risultato da erogare ogni anno assieme alla mensilità di marzo.
 
Per il secondo anno consecutivo, grazie al raggiungimento dei parametri previsti, i lavoratori dell’Antonio Basso otterranno quindi nella busta paga di marzo 2021 un premio pari ad ulteriori 770 Euro: un aiuto economico importante per tante famiglie colpite, a diverso titolo, dagli effetti della pandemia.
La Feneal Uil del Trentino, esprime pertanto soddisfazione per l’ottimo stato delle relazioni sindacali in Antonio Basso Trentino Srl e per i risultati della contrattazione ed auspica che, quanto sta accadendo nell’azienda di Grigno, possa essere da esempio per altre realtà industriali geograficamente vicine.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni