Home | Interno | «Covid, Mattarella ha compreso le ragioni dell’Autonomia»

«Covid, Mattarella ha compreso le ragioni dell’Autonomia»

Il presidente Fugatti è stato alll’incontro a Roma con i governatori e il Capo dello Stato

image

>
«È stato un importante confronto tra tutte le Province autonome e le Regioni con il Presidente Mattarella in cui è stata specificata l’importanza e la determinazione degli enti locali nella gestione del Covid.
«Ci sembra che il Capo dello Stato abbia compreso l’importanza dell’autonomia e dell’autogoverno nelle decisioni prese per fronteggiare la pandemia. Importanza che sarà ancora maggiore se si guarda alle sfide future del nostro Paese.»
Così il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti, all’uscita dal Quirinale, al termine dell’incontro con il Capo dello Stato in cui si è recato assieme agli altri governatori, al collega altoatesino Arno Kompatscher e al ministro per gli affari regionali e le autonomie, Mariastella Gelmini.
 

 
L’appuntamento, chiesto dal presidente della Conferenza Stato-Regioni Massimiliano Fedriga, è stata l’occasione per un confronto di persona, dopo diverso tempo, su alcuni temi che riguardano il rapporto tra lo Stato e le amministrazioni territoriali.
Un’occasione di confronto e allo stesso tempo un segno di reciproco riconoscimento tra la massima autorità dello Stato e i rappresentanti dei territori, che hanno affrontato scelte non facili durante i mesi della pandemia.
«Si è capito – ha aggiunto Fugatti – quanto sia importante la capacità gestionale, l’autonomia operativa dei territori. Lo è stato nella gestione del Covid e lo sarà anche pro futuro. Questa è stata l’impostazione generale di tutte le Regioni nell’incontro.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande