Home | Interno | Il turismo riparte, in Autobrennero massima operatività

Il turismo riparte, in Autobrennero massima operatività

Chiuso prima delle partenze un semestre straordinario di manutenzioni: 29,3 milioni – Infotraffico in tempo reale sul nuovo bot di Telegram di A22

image

>
Finalmente si ricomincia a viaggiare e Autostrada del Brennero non si farà trovare impreparata nel gestire una sfida - quella della gestione del traffico durante l’estate - già tradizionalmente complessa, resa quest’anno più imprevedibile dal cambiamento delle abitudini indotto dalla pandemia.
Grazie alla stagione straordinaria di manutenzioni appena conclusa, all’assenza di cantieri durante il giorno, alla collaborazione con la Polizia Stradale, al potenziamento del personale di esazione, alle 30 pattuglie giornaliere degli 82 ausiliari alla viabilità, alle convenzioni con la Croce Bianca, la Croce Rossa e i Vigili del Fuoco per l’assistenza ai viaggiatori, al puntuale servizio di infotraffico e, più in generale, a una gestione dinamica del traffico che spazia dalla laminazione degli ingressi alle stazioni autostradali alla modulazione delle velocità per evitare gli stop and go, Autostrada del Brennero è pronta ad offrire il miglior servizio possibile ai suoi clienti.
 
Resta forte la raccomandazione di informarsi sulle condizioni del traffico e sulle previsioni prima di mettersi in viaggio, evitando le fasce orarie più critiche delle tradizionali giornate di esodo.
I canali di informazione - sito della Società, App dedicata, numero verde del Cau (800279940 nazionale, 0080022022022 da Germania, Austria e Olanda), Inforadio, MoveTv – davvero non mancano e quest’anno si arricchiscono di un bot di Telegram dedicato ad A22 dove trovare e ricevere, anche in modalità personalizzata, ogni informazione utile per viaggiare in serenità e sicurezza.
 

 
«L’emergenza sanitaria prodotta dal Covid – ha esordito questa mattina in conferenza stampa il Presidente Hartmann Reichhalter – ha cambiato la vita di ognuno di noi.
«In Autobrennero abbiamo assistito a crolli del traffico inauditi e a repentine riprese come quella che stiamo fortunatamente vivendo in questi giorni.
«Per noi che abbiamo la responsabilità di gestire un’arteria strategica per la mobilità commerciale e turistica europea, l’obiettivo è sempre stato quello di garantire alti standard di servizio anche nei momenti più difficili e credo di poter dire che ci siamo riusciti.
«In questi mesi di nuove restrizioni alla circolazione – ha aggiunto il Presidente – abbiamo predisposto tutto per offrire ai turisti e ai nostri territori che li stanno accogliendo una A22 come sempre sicura ed efficiente, a partire dalle stazioni autostradali.»
 
«Solo nel primo semestre del 2021 – ha spiegato l’Amministratore Delegato, Diego Cattoni – abbiamo già effettuato investimenti in manutenzioni della tratta per 29,3 milioni di euro.
«Si va dagli 11 milioni spesi in asfaltature ai 4 milioni per l’ammodernamento dell’impiantistica e degli apparati luminosi, dai 2,5 per il risanamento di elementi di alcune opere d’arte ai 2 per la cura del verde.
«Dalla cartellonistica alle aree di servizio, siamo intervenuti in ogni singolo settore. Il motivo è stato ovviamente quello di sfruttare il poco traffico per mantenere sempre in piena efficienza l’arteria, ma anche quello di continuare a garantire un volano all’economia.»
 

 
Ruolo, quello di sostegno all’economia, che la A22 assicurerà anche durante la stagione estiva.
«Da aprile in avanti – ha osservato Cattoni - i dati di traffico sono stati in continuo rialzo. Siamo passati dal -50% (rispetto al 2019, ndr) di marzo e aprile, al -12% di giugno.
«Da circa due settimane, abbiamo dati che cominciano ad essere paragonabili a quelli del 2019.
«È ragionevole immaginare che quest’anno molti faranno uso del mezzo di spostamento individuale per eccellenza, l’automobile, per andare in vacanza e noi vogliamo assicurare a loro e a tutta la filiera del turismo che, per quanto riguarda A22, lo potranno fare nel miglior modo possibile.»
 
È stato il Direttore Tecnico Generale, Carlo Costa, ad illustrare tutte le scelte operative di Autobrennero, partendo da una considerazione di base.
«Quando prendiamo un treno, o un aereo, ci preoccupiamo di verificare se c’è posto e di acquistare con ampio anticipo il biglietto.
«Quando entriamo in autostrada, invece, pensiamo di trovare alle 11 di sabato 14 agosto le medesime condizioni che troveremmo, ad esempio, alle 5 di mattina di un mercoledì qualsiasi.
«Non è così: informarsi sulle previsioni del traffico in autostrada è necessario quanto prenotare il posto a sedere in treno: dagli anni ’90 ad oggi, il traffico in A22 è aumentato del 100%.
«Nelle giornate critiche arriviamo a registrare oltre 36.000 transiti giornalieri su una singola carreggiata.»
 

 
«Ciò detto – ha proseguito Costa – il nostro compito è garantire sempre le condizioni migliori. Il centro nevralgico di controllo è il Cau, che controlla il tracciato grazie a 226 telecamere, 82 ausiliari alla viabilità, 25 centraline meteo e 403 colonnine sos.
«I nostri modelli di simulazione dei flussi di traffico dinamico ci permettono di prevedere durata ed estensione delle code e di programmare, di conseguenza, le azioni.
«Ad esempio, la laminazione del traffico in ingresso nelle stazioni autostradali, o la gestione dinamica delle velocità, che ci consente di ridurre i tempi di percorrenza, l’inquinamento e gli incidenti.»
 
«Lo strumento più efficace – ha concluso Costa – resta il dialogo costante con chi è alla guida. Oggi lo realizziamo con 160 pannelli a messaggio variabile, ma disponiamo già della tecnologia per comunicare direttamente sul cruscotto dei veicoli.»
Presentazione ufficiale anche per il nuovo servizio Telegram: iscrivendosi al bot di A22 della nota app di messaggistica, sarà possibile ricevere e personalizzare informazioni su traffico, previsioni traffico e servizi offerti lungo la rete, dalle colonnine di ricarica per veicoli elettrici alle aree camper, con in più la possibilità di comunicare la propria posizione esatta in caso di emergenza.
https://t.me/autostradaA22Bot

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni