Home | Interno | Università di Trento in vetta, la soddisfazione della Provincia

Università di Trento in vetta, la soddisfazione della Provincia

L’assessore Mirko Bisesti: «Fondamentale investire su conoscenza e formazione»

Il Censis anche quest’anno ha posto l’Università di Trento al vertice della classifica 2021/2022 tra gli atenei medi, quelli cioè che contano tra 10.000 e 20.000 iscritti, con un punteggio pari a 97,3. Una notizia accolta con soddisfazione dall’assessore provinciale all’istruzione, università e cultura Mirko Bisesti.
«La conferma del primo posto per l’Ateneo trentino rappresenta un motivo di orgoglio per il sistema formativo trentino nel suo complesso. Investire sulla conoscenza e sulla formazione rappresenta una priorità per la giunta provinciale, come dimostrato anche dalla spinta per la nascita di una facoltà di Medicina a Trento» sottolinea l’assessore Bisesti.
 
«Un’università di eccellenza come quella trentina – aggiunge ancora Bisesti – rappresenta uno strumento essenziale per poter affrontare con ancora maggior ottimismo e fiducia la fase di ripartenza dopo la pandemia. Avere giovani con una formazione di alto livello consente infatti di immaginare un futuro di innovazione e elevata progettualità. L'università inoltre è un volano di sviluppo alla crescita socio-economico-culturale di tutto il nostro territorio.»
Per l'assessore Bisesti infine «visti gli ottimi risultati anche della scuola appena sanciti dall'Invalsi, si dimostra come il Trentino sia sempre più caratterizzato come un territorio dove la filiera dell'educazione sia al centro dello sviluppo del nostro territorio.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni