Home | Interno | Allo «Spazio Bigaran» la personale di Giovanni Santi Sircana

Allo «Spazio Bigaran» la personale di Giovanni Santi Sircana

Inaugurazione sabato 13 novembre alle 17 nel nuovo spazio espositivo in via Torre Verde 21 a Trento

image

>
Inaugurazione sabato 13 novembre alle 17 nel nuovo spazio espositivo in via Torre Verde 21, che riapre i battenti dopo lo stop forzato a causa della situazione sanitaria. «Forme esitanti» del designer e artista milanese sarà visitabile fino al 30 dicembre nei giorni feriali in orario lavorativo. Prenotazioni aperte per l’inaugurazione sulla piattaforma Eventbrite.
La mostra è promossa dall’Agenzia Allianz di Guanti e Caucci Servizi Assicurativi s.r.l., che gestisce lo Spazio Bigaran dal 2019.
Dopo quasi due anni di chiusura forzata a causa della pandemia, riapre al pubblico Spazio Bigaran, l’area polifunzionale di via Torre Verde 21, completamente rinnovata e adatta ad ospitare mostre ed eventi artistici di richiamo, ma anche riunioni, corsi di formazione e attività di coworking.
 

 
Per questo nuovo inizio il nome scelto è quello di Giovanni Santi Sircana, artista e designer, conosciuto per le sue forme mutevoli, per le linee pulite, essenziali ma di grande carattere.
La sua personale «Forme esitanti» ripercorre la sua lunga carriera reinterpretando nelle ultime creazioni l’opera del 1978 con nuovi materiali e un nuovo concetto spaziale ed esplora la mutevolezza di geometrie fluide in equilibrio tra forme, luci, ombre e dettagli cromatici.
Un viaggio attraverso l’esperienza artistica di un designer che ha dialogato con alcuni tra i nomi più affermati del panorama nazionale e internazionale del design creativo, come Flos, Bruno Munari e Sincron. Dai tavoli e letti modulabili della sua elegante produzione industriale, fino alle masse mutevoli e ai colori delle forme e dei multipli componibili magnetici più recenti: la sua espressione originale indaga le contaminazioni tra arte e design e dà vita a esperimenti di rigenerazione delle forme che chiamano in causa l’osservatore stesso.
 

 
La mostra di Giovanni Santi Sircana è organizzata dall’Agenzia Allianz di Guanti e Caucci Servizi Assicurativi s.r.l., che gestisce lo Spazio Bigaran. L’inaugurazione sarà anche un’occasione per attraversare di nuovo gli ambienti dello Spazio Bigaran, restituito alcuni anni fa alla città dopo un lungo lavoro di ristrutturazione e ripensamento.
L’evento di inaugurazione si terrà sabato 13 novembre dalle 17 alle 20. A presentare la mostra sarà l’architetto Alessandro Franceschini con l’accompagnamento delle musiche jazz del «Roberto Gorgazzini Trio». I posti per partecipare all’inaugurazione sono limitati.
Per prenotarsi è necessaria la registrazione sul sito a questo link.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande