Home | Interno | La statale del Caffaro chiusa al traffico dal 26 al 29 novembre

La statale del Caffaro chiusa al traffico dal 26 al 29 novembre

In programma lavori di messa in sicurezza della parete rocciosa. Traffico deviato sulla SS 421 attraverso Passo Ballino o l'Altopiano della Paganella

La Strada statale 237 del Caffaro rimarrà chiusa al traffico tra la località Ponte dei Servi e galleria Balandin dal 26 al 29 novembre prossimi per consentire la demolizione della parete rocciosa per un tratto dello sviluppo di circa 100 metri, in corrispondenza della curva al km 102,800 circa nel comune di Comano Terme.
Ciò al fine di consolidare e riprofilare il versante roccioso immediatamente a monte della sede viaria.
Più in dettaglio la circolazione sul tratto stradale in questione verrà sospesa, per tutte le categorie di veicoli, indicativamente a partire dalle ore 8:30 di venerdì 26 novembre e fino al tardo pomeriggio di lunedì 29 novembre.
 
Nei quattro giorni di chiusura della strada è prevista la demolizione controllata con esplosivo di oltre 4.000 metri cubi di roccia e, immediatamente a seguire, operando con continuità anche in orario notturno, si procederà alla rimozione del materiale di risulta dal brillamento ed alla sistemazione del piano viabile in modo da ripristinarne l’agibilità.
Durante il periodo di chiusura della SS 237 il traffico tra le Giudicarie Esteriori (Ponte Arche) e la valle dei Laghi sarà deviato attraverso la SS 421 (Ponte Arche - Passo Ballino, Riva del Garda) e la SS 45 bis, mentre per il collegamento con Trento e la val d’Adige potrà essere utilizzata anche l’alternativa della SS 421 attraverso l’Altopiano della Paganella e Mezzolombardo.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande